10 for the Chairman – Episodio 75

10 for the Chairman – Episodio 75

Anche questa settimana ritorna l’appuntamento di 10 for the Chairman con l’episodio 75. La trasmissione vede Chris Roberts rispondere a dieci domande poste dagli abbonati; a seguire un sunto delle domande e risposte trattate.

D: Ci sarà un sistema di doppia verifica per il login?

R: Sì, ci stanno lavorando su ed è attualmente in fase di pianificazione qui in Los Angeles , quindi c’è la probabilità che venga implementato presto.

D: In una nave multi-equipaggio, se parte dell’equipaggio muore o si disconnette assieme al proprietario, sparirà anche la nave con loro?

R: No, fondamentalmente la nave non sparirà da sotto gli occhi, ci saranno dei processi da elaborare a tal proposito, così da non generare un fenomeno d’abuso, con fasi di login e logoff, per chi gioca in gruppo.

D: Le configurazioni pc di fascia non proprio alta, saranno in grado di eseguire il titolo senza problemi, o ci sarà bisogno di configurazioni d’ultima generazione?

R: Il processo di ottimizzazione è ancora in corso e non è per niente concluso, dato che il titolo è ancora in lavorazione, ma il target è quello di una configurazione medio-alta.

D: Ci sarà la possibilità di raccogliere oggetti qualsiasi, come piante curative o generiche, in giro per lo spazio?

R: Ci saranno reperti di vario genere da raccogliere su alcuni pianeti. Non è ancora finalizzata la possibilità di poter raccogliere singole piante in campo aperto, ma gli strumenti per una futura implementazione ci sono tutti.

D: Quali sono i vostri piani a lungo termine per evitare che i giocatori si comportino male, ed in caso punirli?

R: Stiamo utilizzando il Mini PU come sandbox di testing, non vogliamo creare da subito uno “stato già sicuro” ma evolveremo i sistemi dove noteremo abusi dei giocatori. Da sempre abbiamo avuto piani per taglie dove potrete ricevere rinforzi sia da NPC che Giocatori. Quando sarete attaccati la vostra nave lancerà un segnale. Se il segnale viene ricevuto dai satelliti di comunicazione e l’attacco è stato perpetrato in una zona di armistizio una taglia verrà applicata all’assalitore. Questo porterà all’emergere di un tipo di gameplay dove prima di un imboscata verranno disattivati i satelliti che a sua volta darà origine a missioni simili a quella già presente su Crusader. Quando il gioco diventerà più persistente inizieremo ad inserire un sistema di reputazione.

D: Ci sarà la possibilità di muovere gli elementi dell’ HUD, come radar, chat o altro sui vari monitor della stessa?

R: Sì, nel lungo termine ci sarà tale possibilità di customizzazione.

D: I membri dell’equipaggio di una nave potranno intervenire in caso di emergenza per riparare la nave compromessa?

R: Sì, i membri di un equipaggio dovranno riparare la nave nel momento in cui subirà danni; il capitano sarà in grado di assegnare compiti ad un co-pilota ed alla stazione d’ingegneria presente sulla nave. Avrete un assaggio del nuovo sistema di gestione dei componenti della nave nella versione 2.3.

D: Quante versioni dell’Alpha 2.x ci saranno prima di giungere alla 3.0?

R: Non è stata presa nessuna decisione in merito ancora, considerata la mole d’aggiunte che ci saranno per le varie versioni della 2.x.

D: Che piani avete per Star Marine? È già nota l’implementazione di alcune meccaniche FPS all’interno delle versioni 2.x, ma per quanto riguarda il modulo a sé con l’arena di Gold Horizon?

R: Per chiarire subito qualche idea errata che alcuni hanno, Star Marine non è mai stato cancellato; le varie meccaniche FPS con le relative aggiunte, saranno pubblicate lungo le varie versioni della 2.x appena saranno finalizzate. Appena le basi essenziali della meccanica FPS saranno pronte, allora rilasceremo Star Marine come modulo a sé.

D: Ci saranno delle fasi di dogfight all’interno di grosse strutture nello spazio in Squadron 42?

R: Ci saranno delle fasi di dogfight simili all’interno di Squadron 42, precisamente nei pressi della Stazione Shubin, così come ci saranno battaglie all’interno di campi d’asteroidi.

Fonte INN e RSI

Lascia un commento