10 per il Presidente n. 62

10 per il Presidente n. 62

10 PER IL PRESIDENTE 62 – 10 FOR THE CHAIRMAN 62

  1. (2:22) Oberscht chiede: Come ti senti a ritornare a programmare giochi dopo un assenza durata 10 anni? Ci sono state difficoltà passando dalle rudimentali Directx8 alla generazione delle 11/12?

Robert risponde dicendo che è stato divertente e che molto del codice del gioco è stato programmato da lui stesso nel prototipo del 2012 apportando anche modifiche al cryengine. Ha modificato l’SDK con Paul Reindell che si è trasferito dal supporto della crytec per lavorare con lui.
Per fortuna ancora oggi si usa il C++ per programmare e lui ne è stato pioniere e oggi può ancora usare ciò che ha imparato.
Le funzionalità del Cryengine l’hanno aiutato in questo compito e vorrebbe programmare di più ma in un progetto così ampio ha tante altre cosa da seguire e tante persone da dirigere.

2.(7:28) Materix chiede: Come interagiranno gli NPC nell’Universo Persistente? Saranno sempre calcolati o compariranno all’avvicinarsi del giocatore? Come reagirà il sistema economico e delle missioni in base a ciò?

Robert: Ci sono 20 milioni di NPC nell’universo ma in realtà gestirli è molto più leggero di quel che sembra perché non hanno bisogno della precisione di calcoli necessari per esempio nei combattimenti tra astronavi, il sistema poi gestisce in automatico il numero di abitanti e il loro comportamento aggiungendo quest e commercianti automaticamente.

3.(12:38) Buzzz Killer chiede: In Squadron 42 come comunicherà il nostro personaggio? Tramite scelta multipla, scrivendo in una chat o sarà un protagonista silenzioso?

Robert: No non sarà un protagonista silenzioso, abbiamo registrato diverse voci sia per maschio e per femmina e potrete personalizzare il look del vostro personaggio come preferite, stiamo pensando anche di mettere accenti diversi alle voci.

4.(14:14) The Snowed chiede: Cosa ti è piaciuto e cosa non, dei contenuti creati dalla comunità? E cosa ti piacerebbe che realizzassero di più (o di meno)?

Robert: Non c’è nulla che non mi piaccia in realtà. Anzi sono emozionato nel vedere la creatività dei nostri fan e pensiamo in futuro di implementare degli strumenti per aiutare i modder e integrare i loro lavori nel gioco. Ma è un progetto a lungo termine per il momento.

5.(16:41) Holo-san Voidrax chiede: Come sarà gestita l’inerzia della nave dal sistema multi equipaggio? Il sistema locale di fisica a griglia aggiungerà forze alle animazioni in base alla posizione del personaggio nella nave, ai vettori di accelerazione, alla forza centrifuga, ecc?

Robert: Al momento abbiamo un sistema temporaneo in funzione ma nel lungo termine verrà sostituito con uno più preciso. Spero di implementarlo poco dopo l’uscita del modulo multi equipaggio.

6.(18:40) Scout chiede: Il multi equipaggio è molto importante per quel che mi riguarda, ho scoperto un gioco sconosciuto di nome Artemis che ha implementato ottimamente questa funzione rendendo i membri dell’equipaggio molto dipendenti tra loro, come pensate di fare per Star citizen?

Robert: Penso che la risposta sia: allo stesso modo. Ogni membro dell’equipaggio avrà la sua postazione con radar e strumenti, il vantaggio sta nel fatto che mentre in una nave pilotata da soli non riusciamo facilmente a gestire armi scudi potenza motore, col multi equipaggio possiamo gestire al meglio e contemporaneamente tutte le funzioni della nave. Implementeremo anche un sistema VOIP per le comunicazioni.

7.(20:51) Col. Shaggy chiede: Il livello di difficoltà in Squadron 42 sarà selezionabile?

Si ci saranno le classiche modalità facile medio difficile ecc. ma anche selezionando quella facile non sarà troppo facile, mi piace dare quel senso di sfida che ti rende orgoglioso di aver finito il gioco.

8.(23:01) Moose chiede: Ci saranno campi di detriti galleggianti attorno a campi di asteroidi per i recuperatori? Le opportunità di recupero compariranno solo con particolari battaglie? Realizzerete una documentazione sul mestiere di recupero in futuro?

Roberts: Si, può avvenire tutto questo, potresti trovare relitti di vecchie battaglie ed incappare in nuovi scontri, il manuale ancora non è stato realizzato ma in futuro penso che lo prepareremo perché vogliamo farne uno per ogni tipologia di gioco.

9.(24:45) AragornBH chiede: In passato la CIG ha detto che le navi avranno bisogno di manutenzione, quindi si possono deteriorare anche solo stando in hangar o succede se si usano? E questa usura avviene anche per altri oggetti di gioco tipo armi, vestiti, container per le spedizioni, decorazioni, ecc?

Robert: Si c’è un sistema di deterioramento ma si applica solo se si utilizzano le navi o le armi, vestiti ecc. Di tanto in tanto potrete riparare la nave nei negozi facendola tornare come nuova.

10.(26:00) Voodoo chiede: Adesso che il Cryengine 3.8.1 supporta l’opengl e linux, vedremo a breve un client per linux?
Robert: Si mi piacerebbe sviluppare un client linux ma dobbiamo personalizzare l’OpenGL e questo richiede lavoro da parte del team grafico che attualmente è molto impegnato, ma resta una cosa che vogliamo sviluppare, diciamo, nel medio termine.
OUTRO:
Bene cosi terminano le 10 domande. Vi ringraziamo per averci seguiti e non vediamo l’ora di vedervi al Gamescon. Per chi invece non potrà esserci abbiamo preparato il Live stream che ora non avrà più i problemi di blocchi degli altri anni dato che abbiamo aumentato la banda di 10 volte!
Alla prossima!

Trascrizione di Erris , Nelerath, Dolvak, Stormwyinters e Nehkara INN.
Articolo Originale 
Traduzione a cura di Binox

3 thoughts on “10 per il Presidente n. 62

Lascia un commento