Around the Verse – Episodio 2.15

Around the Verse – Episodio 2.15

Anche questa settimana ritorna il consueto appuntamento di Around the Verse con l’episodio 2.15, condotto da Sandi Gardiner e Ben Lesnick; a seguire un riassunto dei punti salienti emersi.

L’episodio parte ricordando che la versione 2.1.1 è in PTU e che comprende vari fix, inoltre è prevista una riunione dei team di sviluppo a Los Angeles per la pianificazione dei lavori durante il 2016.

Da Los Angeles i lavori di risoluzione sui cali di frame nei pressi della Constellation continuano; l’hitbox dei missili è stato incrementato per volume, così da renderli abbattibili con meno difficoltà, mentre sono iniziati i lavori sulla Esperia Prowler in contemporanea alle prime fasi di ideazione tecnica sulla 890 Jump da parte di Matt Sherman.

Da Austin i lavori sul concetto, con le dovute aggiunte, di “Persistente” continuano, così come si riorganizzano le aggiunte da applicare per le prossime versioni 2.2 e 2.3. Infine lavorano anche sul revamp del launcher, così da renderlo più robusto.

Per lo studio Foundry 42 UK continuano i lavori sui personaggi principali di Squadron 42, in particolare ora sono alle prese con il Capitano Mclaren interpretato da Gillian Anderson; i programmatori si sono riuniti per fare il punto della situazione con il team di design, mentre si pianificano altri spezzoni extra, per Squadron 42, da pubblicare. Importante è l’informazione sui test dei contenitori di raccolta in gioco, idem delle pianificazioni su come gestire le navi di grossa stazza.

Lo studio di Foundry 42 di Francoforte ha incrementato il suo personale, aggiungendo nuovi animatori, mentre continuano i processi produttivi sulla generazione procedurale dei pianeti; in più sono state terminate da poco le ultime animazioni per il modulo FPS, assieme a una maggiore cura, dedicata negli ultimi tempi, all’IA delle navi. Si lavora anche sui sistemi d’interdizione, con meccaniche che consentiranno di arrestare il Quantum Drive d’altre, impedendone la fuga.

Nell’intervista di questa settimana c’è Clive Johnson, Senior Programmer, attualmente a lavoro negli studi di Los Angeles; Clive parla dei benefici dell’uso dei server di Google per Star Citizen, di come essi siano allocati in tutto il mondo e di come questo si traduce in una manovra economicamente vantaggiosa. Il suo lavoro consiste, per lui e il suo team, nello scovare i bug relativi al network.

Nel dietro le quinte di questa settimana si parla del design sonoro, delle ispirazioni esterne che spingono a determinate scelte per effetti sonori ambientali, oppure degli annunci in-fiction all’interno della stazione attualmente esplorabile di Port Olisar, o la cura dei dettagli come i rumori provenienti dai sistemi d’areazione.

Infine l’atteso Sneak Peak che questa settimana vede protagonista la Starfarer in stadio di grey boxing avanzato nella nuova sezione creata appositamente, causa mole della nave, all’interno dell’hangar Revel & York.

 

Fonte RSI, INN

2 thoughts on “Around the Verse – Episodio 2.15

Lascia un commento