Annuncio Esperia, Inc – in vendita il Vanduul Blade

Annuncio Esperia, Inc – in vendita il Vanduul Blade

RILASCIO IMMEDIATO!

Anche Esperia vuole fare la sua parte in questo conflitto. Il produttore di navi promette di ritorcere contro il nemico le sue stesse navi.

KUTARAM, Terra, 18 marzo 2946 – il recente attacco Vaduul ai danni di Uriel ha lasciato sul campo di battaglia migliaia tra morti e dispersi, alimentando le crescenti paure all’interno dell’Impero. E nel mentre la flotta combatte coraggiosamente sul fronte, i cittadini, sempre più preoccupati per la loro incolumità, stanno iniziando a valutare opzioni alternative per difendere se stessi e le loro case da questa gravosa minaccia.

La Esperia Inc, nota a tutti per le sue accurate riproduzioni di navi aliene, metterà da subito in vendita a piloti qualificati della popolazione generale l’intera scorta di magazzino di caccia assalitore della ‘classe Blade’.

Citando le parole dell’amministratore Charlotte Hussian “Il pericolo Vanduul è una minaccia reale. Come ha chiaramente espresso l’Ammiraglio Bishop nel suo recente discorso, si tratta di una guerra che stiamo combattendo alle porte delle nostre città. Prima Vega e ora Oberon. Chi può dire quale sarà il prossimo sistema a cadere vittima dei ‘duul’? I cittadini devono essere in grado di difendersi da questo pericolo e devono poterlo fare da subito, prima che sia troppo tardi. Sono entusiasta di poter dire che la Esperia è pronta a fare la sua parte. I nostri caccia Blade sono un’efficace arma di difesa e soprattutto, sono disponibili immediatamente per l’acquisto”.

La Esperia ha a cuore la prosperità e la sicurezza dell’Impero, per cui ha deciso di praticare un significativo sconto sul prezzo di listino ufficiale. Inoltre ha promesso di devolvere una percentuale dei guadagni al fondo UEEN per i veterani della guerra.

“Tramite l’acquisto di un Blade, i cittadini investiranno non solo nella loro sicurezza, ma potranno dare così il loro supporto ai nostri coraggiosi piloti che ogni giorno combattono per permetterci di mantenere il nostro stile di vita. Esperia non ha di certo le risorse a disposizione di molti altri nostri competitori sul mercato; tuttavia siamo certi che questa iniziativa sia una grande opportunità che porterà certamente beneficio a tutto l’Impero…..e permetterà ai nostri concittadini di rispondere occhio per occhio, dente per dente ai malefici Vanduul”

IL BLADE

Il lotto di caccia Blade disponibile per la vendita è stato costruito tra il 2930 e 2940 su contratto di affitto stipulato tra Esperia e l’Esercito dell’Impero Terrestre Unito. In base all’accordo firmato tra le parti, i Blade obsoleti erano stati restituiti alla casa madre man mano che venivano sostituiti con nuove versioni più avanzate. Siamo lieti di annunciare che nonostante la maggior parte di questi caccia possano essere definiti ‘veterani’ del conflitto tra Terrestri e Vanduul, ogni singola unità è stata sottoposta a scrupolosa revisione, controllo qualità nonché riportata a specifiche di fabbrica prima di essere immessa sul mercato per la vendita. Tutte le unità sono inoltre coperte da garanzia ufficiale della casa madre.

ALCUNE NOTE SULLA SOCIETÀ

Esperia Inc è l’unico costruttore della galassia specializzato nella produzione di navi aliene. I nostri ingegneri sono gli unici con l’esperienza necessaria per analizzare, copiare e riconvertire la tecnologia aliena per il nostro uso. La compagnia ha già messo in passato a disposizione della UEE decine di suoi caccia per ogni genere di operazione militare. Inoltre, la nostra esclusiva linea di repliche di navi Tevarin, come il Prowler, rimane ad oggi molto apprezzata sia tra i conoscitori del settore specializzato, sia tra i collezionisti in giro per l’Impero.

 

Contatto:

Jayce Lessiter

Responsabile di Comunicazione

Esperia, Inc

CL#446/99/A stanza L

IL PROGETTO BLADE

 

MESSAGGIO IMPORTANTE DALLA COMMISSIONE SICUREZZA TRASPORTI

! ALLERTA CST !

La commissione per la sicurezza trasporti ricorda a tutti i possessori di un ‘Blade’ che l’elevata qualità dell’imitazione del caccia leggero Vanduul aumenta il rischio di un attacco da parte di (ma non limitato a): tribù Vanduul, locali forze di sicurezza, cacciatori di taglie e vigilantes civili eccessivamente entusiasti.

! ATTENZIONE !

Le navi replica potrebbero essere scambiate dalle forze dell’ordine per veri caccia Vanduul. Usare con cautela!

 

LA GAZZETTA TERRESTRE – Editoriale, 18 marzo 2946

L’OPINIONE: Coloro che giocano con i ‘Blade’ prima o poi finiranno col ‘tagliarsi’.

di Donald Wilfong, redazione

Repliche di caccia Vanduul messe a disposizione di piloti civili certificati con lo scopo di aiutare la causa comune e proteggere la frontiera? A primo colpo d’occhio sembrerebbe un’iniziativa lodevole. Un aiuto diretto alle comunità oppresse di confine che devono convivere con la crescente paura di un attacco Vanduul, ma soprattutto un colpo da maestro per le casse e le relazioni pubbliche della Esperia, Inc. Tutti felici e contenti dunque? Non direi proprio. Fermiamoci un attimo ad analizzare meglio la situazione.

Armare civili non qualificati non contribuirà di certo a rendere più sicuri i nostri confini. Se nemmeno il nostro esercito si è preso la briga di portare in battaglia questi caccia, sarebbe probabilmente meglio smontarli e riciclarli per recuperarne le materie prime, invece di usarli per armare operatori del settore privato. Esperia peraltro non è nuova a questo tipo di proposte; già in passato aveva messo a disposizione un lotto di navi Glaive per ‘piloti altamente qualificati’, e tutti sappiamo come sia andata a finire quella storia (vedi articolo 10.22.2945, ‘Civile ucciso mentre pilotava il suo Glaive’). Non possiamo certamente negare che alcuni di questi individui siano effettivamente riusciti a portare queste navi in battaglia contro i Vanduul……purtroppo però l’amara realtà è che molti altri sono rimasti loro stessi vittime di questi caccia. Vista la complessità dei comandi ci controllo dei caccia alieni, ho il brutto presentimento che molti civili possano finire col schiantarsi contro un asteroide ancor prima di arrivare sul campo di battaglia. E se mai ci dovessero arrivarci, finirebbero probabilmente con l’essere annientati sotto il fuoco di qualche pilota Vanduul esperto assetato di sangue o, peggio ancora, sotto il fuoco amico vista l’incredibile somiglianza delle suddette navi con quelle nemiche. La stessa commissione sicurezza trasporti ha recentemente dovuto emanare uno specifico avvertimento al riguardo! Mi chiedo allora il che senso possa avere un’arma di difesa che aumenta in modo spropositato il rischio per l’incolumità del civile che la usa? Sarà anche difficile da digerire, ma la verità è che solo piloti scelti dovrebbero avere l’autorizzazione a possedere una replica di una nave da guerra Vanduul.

 

ESPERIA VANDUUL BLADE: ORA IN VENDITA!

Dettagli della nave

L’Esperia Blade è un progetto Vanduul prodotto da Esperia per uso militare. Il ‘Blade’ sarà disponibile come modello in vendita preliminare dal 18 al 28 Marzo 2016. Originariamente concepito come un assalitore per Squadron 42, è stato poi riadattato per il volo umano in Star Citizen! Il ‘Blade’ è attualmente la nave più leggera a disposizione dell’armata Vanduul ed è stato sviluppato specificatamente per essere molto manovrabile, seppur a discapito di ridotti scudi e armamenti. La Blade è la prima nave concept del 2016, e l’unica nave Vanduul attualmente in fase di adattamento per il volo umano. Tenete gli occhi aperti per nuove concept di navi di noti produttori a partire dal prossimo mese!

Note sulla Blade

Con più di un quarto di millennio di incontri registrati alle spalle, il Blade è allo stesso tempo sia uno dei primi caccia Vanduul incontrati dall’Impero Terrestre Unito, sia uno dei più comuni nemici da affrontare sul campo di battaglia. Si tratta di un avversario agile, dedicato per lo più a sortite minori, che ha partecipato alle prime incursioni contro le colonie umane su Orion. Nonostante il design abbia subito molti aggiornamenti nel corso dei decenni (per non parlare delle varianti presenti all’interno dei vari clan) l’attuale iterazione ha comunque mantenuto una sagoma riconoscibile, migliorando nel contempo le superfici di controllo e montando armi più moderne. Decine di migliaia di Blade sono stati distrutti nel corso in oltre due secoli di conflitto, ma i nostri servizi segreti navali continuano a parlare di numeri impressionanti sempre in servizio all’interno nelle flotte nemiche.

Nonostante non incuta tra i piloti lo stesso terrore del suo cugino maggiore, lo Scythe, rimane comunque un elemento di supporto estremamente importante all’interno dell’Armata Vanduul. La caratteristica più marcata del Blade è la sua capacità di cambiare conformazione alare durante le fasi di volo, potendo passare da una forma compatta che favorisce la velocità, ad una disposizione ad ala aperta durante le fasi di battaglia. In modalità di crociera, il Blade migliora la sua manovrabilità e la velocità di punta a discapito della potenza di fuoco; in modalità di combattimento invece, il pilota può disporre di ben tre postazioni arma rivolte anteriormente ed un paio di missili.

Per diversi decenni repliche di Blade, prodotte sotto contratto ed in esclusiva da Esperia Inc, sono state usate da squadroni dall’Impero Terrestre Unito per addestrare nuove generazioni di piloti militari al combattimento Vanduul. Questi veicoli, una volta prodotti in grandi numeri, sono stati oramai quasi tutti sostituiti da nuove repliche del più recente Glaive. La maggior parte dei Blade sono già stati restituiti dall’esercito alla Esperia, la quali li tiene stoccati presso il cosiddetto ‘cimitero Esperia’ (località classificata) dove attendono di essere smantellati. Sulla scia del recente attacco a Uriel però, molti dei Blade prodotti nell’ultimo decennio sono stati riadattati e attrezzati come caccia di difesa di frontiera nel contesto di un programma estremamente controverso, volto ad armare i civili che vivono a ridosso del confine Vanduul.

A proposito della vendita

Questa nave viene offerta come modello concettuale di vendita limitato. Ciò significa che il progetto della nave soddisfa i nostri requisiti, ma la nave stessa non è ancora pronta per essere visualizzata nella vostra aviorimessa o usata per volare in Star Citizen. La vendita comprende l’assicurazione a vita sullo scafo della nave e alcuni elementi decorativi per l’aviorimessa. Un futuro aggiornamento aggiungerà anche un poster e una volta finito lo sviluppo del modello, avrete la possibilità di usare la vostra nave anche nel gioco! Il prezzo della nave aumenterà in futuro e non includerà ne l’assicurazione a vita ne gli extra sopracitati. I giocatori che contribuiranno al progetto riceveranno nel frattempo in sostituzione sotto forma di prestito temporaneo la Vanduul Scythe.

La prossima settimana pubblicheremo anche due articoli di ‘domanda & risposta’: uno il mercoledì e uno il venerdì. Se avete ulteriori domande riguardanti l’Esperia Vanduul Blade, cliccate qui.

IMPORTANTE

Ricordiamo ai giocatori che stiamo offrendo attualmente questa nave senza impegno e con il solo scopo di favorire lo sviluppo di Star Citizen. La nave stessa e tutti gli elementi decorativi saranno comunque acquistabili anche nella versione finale del gioco. L’obiettivo della vendita è solo quello di rendere disponibili navi aggiuntive a coloro che cercano un’esperienza di gioco diversa, piuttosto che avvantaggiare pochi giocatori nel momento in cui l’universo persistente verrà lanciato.

Blade

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fonte: https://robertsspaceindustries.com/comm-link/transmission/15248-Important-Announcement-From-Esperia-Inc

Traduzione a cura di : Privateer Firefly

 

 

4 thoughts on “Annuncio Esperia, Inc – in vendita il Vanduul Blade

  1. sicuramente sarà il mio pc che fa schifo ma non riesco ad aprire il link 🙁

    se posso dire la mia, l'aspetto mi piace ma è un pochino deboluccia per il costo che ha… però ne ho preso lo stesso una 😀

    solo perchè mi danno una Vanduul Scythe in sostituzione finchè non non sarà pronta in game, poi male che vada la posso sempre cambiare

    grazie per l'articolo e la traduzione (anche se non l'ho potuta leggere)

  2. sicuramente sarà il mio pc che fa schifo ma non riesco ad aprire il link 🙁

    se posso dire la mia, l'aspetto mi piace ma è un pochino deboluccia per il costo che ha… però ne ho preso lo stesso una 😀

    solo perchè mi danno una Vanduul Scythe in sostituzione finchè non non sarà pronta in game, poi male che vada la posso sempre cambiare

    grazie per l'articolo e la traduzione (anche se non l'ho potuta leggere)

    Corretto il link

Lascia un commento