Around the ‘Verse – Episodio 2.19

Around the ‘Verse – Episodio 2.19

Around the ‘Verse – Episodio 2.19

A voi il consueto appuntamento in compagnia di Sandi Gardiner e Ben Lesnick per Around the ‘Verse con l’episodio 2.19; a seguire un riassunto delle informazioni emerse.

LOS ANGELES

Per Los Angeles i lavori sui concept della Caterpillar con Gurmukh che ne aggiunge altri, e ultiori lavori sulla documentazione progettuale che comprende anche gli scudi. Gli artisti Jeremiah e Omah sono a lavoro su altri concept riguardanti i personaggi.

AUSTIN E FOUNDRY 42 UK

Jake Ross è negli studi del Regno Unito in visita, quindi non c’è un report effettivo per Austin, mentre per quanto per riguarda il concetto di persistenza, Turbolent è alle prese con la pianificazione dello sviluppo andando anche a rivedere la formula d’acquisto dei singoli oggetti all’interno dello store.

FOUNDRY 42 FRANCOFORTE

Durante la settimana il team è stato impegnato su più fronti, a partire dalla raccolta informazioni emerse dall’incontro con Erin e Chris Roberts. Continua la programmazione sul motore e le cinematiche, mentre procedono i lavori artistici, con la puntualizzazione di determinati standard, per quanto concerne la tecnologia procedurale; in discussione per questo gli asteroidi e il loro sistema di scala sul piano dimensionale. Discussioni anche per quanto riguarda l’IA per i suoi piani d’interazione generale. Oltre, ulteriori lavori sui modelli globali dei prototipi sulle condutture; diversamente il team di design sposta la sua attenzione sul sistema delle missioni. Per concludere, la visita di Tony ha portato ulteriori sviluppi sull’Universo Persistente.

ATV: INTERVISTA A ADRIAN BANNINGA

Adrian Banninga, manager del comparto artistico occupata nel recupero materiale per la concettualizzazione degli elementi di gioco. Lascia emergere che la navetta Prowler è in stand-by in attesa della realizzazione concettuale della razza Tevarin che, di conseguenza, poterà alla realizzazione d’altri contenuti legai a tale specie. Dal passato di Adrian emerge una sua attività artistica per il titolo Darkout.

ATV: BEHIND THE SCENES: DATAFORGE

Il Dataforge è il sistema adottato dalla CIG per ovviare al sistema d’utilizzo dei file .xml da parte del CryEngine; il perché di questo passaggio risiede nel metodo in cui i dati vengono archiviati dal motore di gioco, poiché l’applicazione dei dati in formato .xml precompilati comporta un’archiviazione totale dei dati, errori compresi, mentre il Dataforge consente una maggiore libertà di manipolazione dei dati in archivio tramite funzioni come “Variance” che consente il cambio di variabili singole e specifiche, o l’aggiunta di nuove anche da parte dei singoli artisti. Nota su tale sistema è che si comporta come un database condiviso, quindi editabile solo da una persona per volta.

Come detto pocanzi, i file potranno essere editati anche dagli artisti, questo per via della conversione in binary blob, ovvero file binari che comprendono un vasto range di dati in termini di tipologia e dimensione, dalle stringhe relegate ai sistemi di gioco ai modelli veri e propri; ciò, in termini pratici, si traduce in una eliminazione di processi continui per ogni singola azione/funzione che viene ripetuta, ergo basta eseguire una sola volta il processo indicato sul motore di gioco invece di un numero indefinito e infinito di volte, alleggerendo così il carico generale sullo stesso motore di gioco e di conseguenza sui server.

Attualmente i file binari sono archiviati in un server indipendente, in attesa d’essere centralizzati con la finalizzazione dei server periferici adibiti ai singoli processi prefissati.

SNEAK PEEK

Nello Sneak Peek di questa settimana vediamo la fase di greyboxing per il sedile di pilotaggio della MISC Reliant.

RELIANT1 RELIANT2 RELIANT3

Fonte INN e RSI

Lascia un commento