Star Citizen – ATV corposa panoramica del nuovo sistema di interazione

Star Citizen – ATV corposa panoramica del nuovo sistema di interazione

ATV corposa panoramica del nuovo sistema di interazione

Altro venerdì, altra puntata del settimanale Around The Verse di Star Citizen. Da qualche periodo a questa parte tale rubrica è diventata un punto di riferimento per scoprire gli sviluppi di gioco e questo numero non è da meno.

Al posto del consueto duo Chris Roberts e Sandy Gardiner, a fare questa volta da ciceroni sono stati Kirk Tome ed Eric Kieron Davis, rispettivamente lead technical designer e senior producer. Tuttavia uno dei veri protagonisti è stato Erin Roberts dallo studio nel Regno Unito Foundry 42, nel quale ha illustrato i recenti progressi a riguardo di diverse aspetti riguardanti il nostro space sim preferito.

Tra questi si spazia dalle problematiche relative all’assegnazione dei landing pad nell’alpha 3.0, passando per le novità della così detta “conversation tech” e degli effetti sonori legati alle armi delle navi. Per arrivare a mostrare l’ormai quasi “flight ready” Prospector, nonché i progressi sulla Reclaimer, la Hull B, la Razor, sugli avamposti e le stazioni spaziali.

Ma non è tutto. Dallo studio Foundry 42 di Cloud Imperium Games sono stati mostrati in anteprima diversi effetti grafici che dovrebbero essere implementati nel prossimo aggiornamento dell’alpha di Star Citizen. Come la nebbia volumetrica e gli effetti luce, oltre che il primo inedito sguardo agli effetti dell’entrata in atmosfera di un’astronave e quelli derivati dai motori una volta superata quest’ultima. Insieme a un primo esempio della realizzazione dei relitti di navi su planetoidi o lune e degli “attacchi furtivi” agli NPC e non solo, e a tutte le novità legate al sistema di interazione del personaggio.

Quest’ultimo è infatti il secondo protagonista di questo Around The Verse. Diversi sviluppatori di Foundry 42 si sono infatti dilungati, nella seconda parte del video, in spiegazioni riguardanti la versione 3.0 del così detto “player interaction system”. Mostrando inoltre inediti spezzoni e sequenze di gioco che lo riguardano e che andranno molto probabilmente ad arricchire il gameplay (e i tempi di accensione) delle nostre astronavi in Star Citizen. Per questo numero è tutto,

Per questo numero è tutto,

We’ll see you Around the ‘Verse!

 

42 thoughts on “Star Citizen – ATV corposa panoramica del nuovo sistema di interazione

  1. Tutto moooolto interessante!

    Se non ho capito male, ci saranno… 2 livelli di interazione:

    1 "automatico"

    2 "manuale"

    Vedi:

    – Sostituisci la batteria del "radar". O selezioni quell'opzione, oppure ti fai tutti i passaggi manualmente (apri sportello-togli batteria-metti batteria-chiudi sportello)

    – Per entrare nella nave. O selezioni Entra oppure fai manualmente tutte le operazioni (fai scendere la scaletta-apri cabina-sali-…)

    – Avvio della nave. O selezoni l'opzione "Flight Ready" oppure ti fai tutti i passaggi manualmente.

    Carina come cosa…

    Intressante anche la movimentazione degli oggetti. Prima scegli dove mettere un oggetto e come, poi parte l'animazione.

    C'è anche uno scorcio della consolle per il commercio di Port Olistar! Si vede anche uno schematico del carico sulla nave "bersaglio".

  2. Tutto moooolto interessante!

    Se non ho capito male, ci saranno… 2 livelli di interazione:

    1 "automatico"

    2 "manuale"

    Vedi:

    – Sostituisci la batteria del "radar". O selezioni quell'opzione, oppure ti fai tutti i passaggi manualmente (apri sportello-togli batteria-metti batteria-chiudi sportello)

    – Per entrare nella nave. O selezioni Entra oppure fai manualmente tutte le operazioni (fai scendere la scaletta-apri cabina-sali-…)

    – Avvio della nave. O selezoni l'opzione "Flight Ready" oppure ti fai tutti i passaggi manualmente.

    Carina come cosa…

    Intressante anche la movimentazione degli oggetti. Prima scegli dove mettere un oggetto e come, poi parte l'animazione.

    C'è anche uno scorcio della consolle per il commercio di Port Olistar! Si vede anche uno schematico del carico sulla nave "bersaglio".

    Bah, anche se lo capisco (non tutti sono esigenti come me) sinceramente questo automatico/manuale non piace per niente, avrei fatto tutto manuale e basta (addirittura con attesa dopo l'accensione di una decina di secondi per scaldare i motori, :love:).

    Fai conto per esempio che una org decide di attaccare una idris di un'altra org: se è tutto manuale, se la org colpita non si aspetta l'attacco, ci mette un botto a far partire l'interdizione perchè deve accendere i Gladius/Sabre/SH a manina e quindi la org attaccante ha il fattore sorpesa espresso al massimo, invece con l'automatico i piloti si siedono pigiano un tasto e sono in deploy… Abbastanza schifida imho, anche perchè sarebbe bello schierare come pilota di caccia solo gente che conosce bene il mezzo, anche per accensione/spegnimento (fa più simulazione)

    Poi ovviamente de gustibus :):):)

  3. Bah, anche se lo capisco (non tutti sono esigenti come me) sinceramente questo automatico/manuale non piace per niente, avrei fatto tutto manuale e basta (addirittura con attesa dopo l'accensione di una decina di secondi per scaldare i motori, :love:).

    Fai conto per esempio che una org decide di attaccare una idris di un'altra org: se è tutto manuale, se la org colpita non si aspetta l'attacco, ci mette un botto a far partire l'interdizione perchè deve accendere i Gladius/Sabre/SH a manina e quindi la org attaccante ha il fattore sorpesa espresso al massimo, invece con l'automatico i piloti si siedono pigiano un tasto e sono in deploy… Abbastanza schifida imho, anche perchè sarebbe bello schierare come pilota di caccia solo gente che conosce bene il mezzo, anche per accensione/spegnimento (fa più simulazione)

    Poi ovviamente de gustibus :):):)

    Non è proprio così, non è che "pigiano un tasto e sono in deploy".

    Se vedi il video, i comandi sono tutti utilizzabili manualmente, ma se "pigi" Flight Ready, la sequenza di accensione viene comunque eseguita. Più rapidamente che farla manualmente, ma bisogna pur sempre eseguirla.

    E comunque, prima di essere fuori dalla Carrier, devi comunque arivarci al caccia, prima, deve comunque essere armato e pronto al decollo, prima, e devi seguire le procedure di lancio, prima.

    Non è che se sei in cuccetta, Flight Ready e puff sei fuori.

  4. Non è proprio così, non è che "pigiano un tasto e sono in deploy".

    Se vedi il video, i comandi sono tutti utilizzabili manualmente, ma se "pigi" Flight Ready, la sequenza di accensione viene comunque eseguita. Più rapidamente che farla manualmente, ma bisogna pur sempre eseguirla.

    E comunque, prima di essere fuori dalla Carrier, devi comunque arivarci al caccia, prima, deve comunque essere armato e pronto al decollo, prima, e devi seguire le procedure di lancio, prima.

    Non è che se sei in cuccetta, Flight Ready e puff sei fuori.

    Più o meno, è vero che l'animazione di accensione è uguale, ma vuoi mettere avere piloti che guidano le navi che sanno come accenderle? Arrivo io che sono un babbo e che non uso mai il SH, entro nel cockpit e premo flight ready, parto e inizio a sparacchiare come un dannato.

    Immagina invece come funzionerebbe se fosse tutto manuale, la tensione del momento, le esplosioni che senti sulla Carrier, queste cose ti fanno immedesimare e in più ti mettono anche pressione (magari facendoti sbagliare qualcosa nell'accensione); sono piccolezze, d'accordo, però io immagino la soddisfazione di conoscere a fondo la nave su cui viaggi e il livello di conoscenze implicate. E' tutta roba che aumenta, da un lato, l'immersione, dall'altro la soddisfazione di poter dire che "conosco la mia Hornet (nel mio caso sarebbe il Gladius) a memoria…" a me darebbe una soddisfazione enorme e raccoglierei i frutti del mio tempo passato nello spazio con soddisfazione.

    Esempio stupido: devo fare un'hacking dalla Herald, premo "Hacka qui" oppure faccio tutto a mano lanciando exploit in successione? Vuoi mettere la soddisfazione che ti da la seconda opzione?

    Ribadisco, non c'è giusto o sbagliato in nessuna delle due, va semplicemente a gusti

    PS

    Per la seconda parte, è vero che devi comunque arrivarci alla nave, ma a fare tutto manualmente comunque perdi tempo prezioso in più, con la procedura automatica è tutto ottimizzato

  5. Più o meno, è vero che l'animazione di accensione è uguale, ma vuoi mettere avere piloti che guidano le navi che sanno come accenderle? Arrivo io che sono un babbo e che non uso mai il SH, entro nel cockpit e premo flight ready, parto e inizio a sparacchiare come un dannato.

    Immagina invece come funzionerebbe se fosse tutto manuale, la tensione del momento, le esplosioni che senti sulla Carrier, queste cose ti fanno immedesimare e in più ti mettono anche pressione (magari facendoti sbagliare qualcosa nell'accensione); sono piccolezze, d'accordo, però io immagino la soddisfazione di conoscere a fondo la nave su cui viaggi e il livello di conoscenze implicate. E' tutta roba che aumenta, da un lato, l'immersione, dall'altro la soddisfazione di poter dire che "conosco la mia Hornet (nel mio caso sarebbe il Gladius) a memoria…" a me darebbe una soddisfazione enorme e raccoglierei i frutti del mio tempo passato nello spazio con soddisfazione.

    Esempio stupido: devo fare un'hacking dalla Herald, premo "Hacka qui" oppure faccio tutto a mano lanciando exploit in successione? Vuoi mettere la soddisfazione che ti da la seconda opzione?

    Ribadisco, non c'è giusto o sbagliato in nessuna delle due, va semplicemente a gusti

    Mah secondo me tu semplifichi troppo… Se come dici tu il discorso auto lo useranno solo i più scarsi, non è che una volta in volo faranno una gran figura, giusto? Quindi ritengo la cosa abbastanza marginale. Comunque, aspettiamo la 3.0 per vedere tutte queste nuove dinamiche all'opera 🙂

    Non è detto neanche cha a gioco finito rimangano così…

  6. Mah secondo me tu semplifichi troppo… Se come dici tu il discorso auto lo useranno solo i più scarsi, non è che una volta in volo faranno una gran figura, giusto? Quindi ritengo la cosa abbastanza marginale. Comunque, aspettiamo la 3.0 per vedere tutte queste nuove dinamiche all'opera 🙂

    Non è detto neanche cha a gioco finito rimangano così…

    Dove hai letto che ho detto che lo useranno solo i più scarsi? Ho solo detto che strategicamente i tempi si riducono, quindi la risposta all'attacco sarà, seppure in minima parte, più veloce.

    Poi ho parlato di soddisfazione personale, non di bravura a fare pew pew, la procedura manuale io la userei sempre e non è che sono una macchina da guerra ambulante eh :):):)

    Btw, secondo me non rimarranno così a gioco ultimato, saranno amplificate ancora di più :):):)

  7. Arrivo io che sono un babbo e che non uso mai il SH, entro nel cockpit e premo flight ready, parto e inizio a sparacchiare come un dannato.

    Scusa devo aver frainteso "babbo". Intendevi uomini sposati con prole?

    Io invece ho un altro dubbio…

    Ma con queste procedure "punta e clicca"… Come si comporteranno i possessori di Hotas?

    E se rimarranno gli hotkey per i vari comandi… Che senso ha il "punta e clicca"?

  8. Scusa devo aver frainteso "babbo". Intendevi uomini sposati con prole?

    Io invece ho un altro dubbio…

    Ma con queste procedure "punta e clicca"… Come si comporteranno i possessori di Hotas?

    E se rimarranno gli hotkey per i vari comandi… Che senso ha il "punta e clicca"?

    Beh, se contestualizzi babbo in funzione dell'accensione/spegnimento, vedrai che tutto ha un senso… o mi vuoi dire che chi sa sparare benissimo adesso ed è un figo della madonna sarà anche competente con l'accensione manuale senza prima aver sperimentato un pò (e ovviamente il contrario)?

    Per l'hotas sicuramente ci saranno delle shorcuts programmabili (bisognerà anche vedere le periferiche "proprietarie" per SC).

    Su questo punto, sicuramente ne passerà di acqua sotto i ponti, staremo a vedere

  9. Arrivo io che sono un babbo e che non uso mai il SH, entro nel cockpit e premo flight ready, parto e inizio a sparacchiare come un dannato.

    tendenzialmente chi fa cosi però crepa già male anche adesso in AC…

    comunque il tuo discorso ci stà…se per assurdo un giorno dovessi avere il comando di una squadriglia,con me non ci voli se non sei HOTAS munito e non sai usare la nave specifica su cui devi volare,poi la procedura automatica ci puo anche stare dopo 200 volte che la fai in manuale,ma almeno mi devi dimostrare di saperlo fare e sapere quello che stai facendo

    E se rimarranno gli hotkey per i vari comandi… Che senso ha il "punta e clicca"?

    si vede che non hai mai volato con un simulatore:)

  10. No, non ho mai volato con un simulatore,

    ma avere una interfaccia "punta e clicca" è una cosa carina, ma poco pratica. Se hai degli hotkey, e hai bisogno di agire in fretta, usi il mouse o il bottone sulla tastiera?

    E poi, quanto è pratico un "punta e clicca" con il joystick vs mouse?!?

  11. quello dipende dalla skill del player,se uno è furbo si setta tutti i tasti importanti sull'Hotas e relega le minuzie al resto…

    poi dipende,io con il track-ir guardo dove devo guardare e con l'emulatore del mouse sulla manetta dell'hotas clicco quello che mi interessa e faccio a meno anche di usare il mouse principale quindi per me il problema non sussiste…ma certe accortezze derivano da 20 e passa anni di simulatori…

    poi è chiaro che sarà un sistema ridondante,se uno vuole usa il punta e clicca altrimenti si binda i tasti…naturalmente ci saranno momenti dove puoi permetterti di smannettare con gli strumenti nel cockpit e momenti dove invece avere una buona configurazione hotas e saperla usare,farà la differenza fra la vita e il doversi creare un nuovo pg

  12. beh.. spero che la questione delle due modalità (manuale e automatico) sia una nostra mal interpretazione di traduzione..

    altrimenti potevano anche risparmiarsi tutto il lavoro a riguardo del manuale…

    se a fare le robe in automatico si arriva allo stesso risultato del manuale non ha senso… tutti useranno l'automatico e stop… io per primo.. e sarebbe un vero peccato

    la vedo un po come strutturare tutto il gioco in modalità "prima persona" e poi mettere la terza persona.. no sense proprio..

  13. se a fare le robe in automatico si arriva allo stesso risultato del manuale non ha senso… tutti useranno il manuale e stop… io per primo.. e sarebbe un vero peccato

    in Falcon BMS ad esempio puoi scegliere se partire da fermo cold & dark oppure con il motore già acceso,ma anche cosi hai comunque un'altro milione di cose da configurare….esempio,il radar e il sistema di puntamento dei targhet sarà un po piu complesso di come è adesso,magari in automatico te lo trovi già acceso anziche dover premere il tasto "on"…ma anche cosi poi lo devi impostare e quello non lo fa in automatico….cosi il radar come tutti gli altri dispositivi…in sostanza poi il motore in se lo accenderai con un tasto

  14. speriamo dai.. vedere tutta quella roba da fare e poi rovinare tutto con "premi f" sarebbe da pazzi

    vedrai che quando sarà pronto la maturità del tutto si vedrà…non sarà un simulatore puro,di quelli che se non sei capace non decolli neanche,come BMS appunto…ma sarà comunque necessario imparare certe cose per sfruttare tutte le potenzialità di ogni singolo aspetto del gioco,non mi riferisco solo al pilotaggio…poi uno è anche libero di andare a sparacchiare alla cieca ma non so quanto gli convenga

  15. beh.. spero che la questione delle due modalità (manuale e automatico) sia una nostra mal interpretazione di traduzione..

    altrimenti potevano anche risparmiarsi tutto il lavoro a riguardo del manuale…

    se a fare le robe in automatico si arriva allo stesso risultato del manuale non ha senso… tutti useranno l'automatico e stop… io per primo.. e sarebbe un vero peccato

    la vedo un po come strutturare tutto il gioco in modalità "prima persona" e poi mettere la terza persona.. no sense proprio..

    Non si tratta di traduzione ma di video. Nel video di vede il cursore andare in giro e cambiare lo stato dei comandi con un click. Ma quando il cursore va a centro schermo, appare la scritta Flight Ready, e cliccando su essa si vede partire una animazione di accensione automatica di tutti i sistemi.

    Per quanti riguarda l'aggancio comunque degli stessi comandi a tasti sulla tastiera è necessario per quelli che si costruiscono cockpit, per poi mappare il tasto radar on/off per es. a quello di un MFD per esempio. Quindi ci sarà per forza una modalità punta e clicca e insieme un tasto dedicato a quella stessa funzione.

  16. Con un buon hotas il tutto sarà possibile farlo da esso, male che vada con un trackir e un tasto di interazione sempre sull'hotas  si potrà evitare di usare mouse e tastiera.

    Io fai ad oggi con il warthog non ho bisogno di toccare nessun tasto della tastiera.

  17. Tanto per dare un'idea,questo è un esempio di interfaccia punta e clicca,con Track-ir :

    e questo un bel cockpit per Star Citizen…tra tutte le tamarrate che si possono fare,questa la approvo e saprei come farla fruttare:

  18. Se veramente vogliono fare la cagata di mettere il flight ready in automatico, dovrebbe essere mooooolto più lento che farlo in manuale (fatto da chi lo sa fare bene)… senò non ha senso

  19. Se veramente vogliono fare la cagata di mettere il flight ready in automatico, dovrebbe essere mooooolto più lento che farlo in manuale (fatto da chi lo sa fare bene)… senò non ha senso

    ma poi come ho già detto,i sistemi te li accende si,ma non te li configura

  20. Spero che semplicemente il "flight ready" accenda l'avionica, e non tutta la nave! Poi comunque ogni schermo te lo devi settare come richiesto per la missione

    Beh se dobbiamo attenerci alla traduzione letterale, sarai pronto al decollo, ma probabilmente sistemi non necessari potrebbero essere mantenuti disattivati. Come magari le armi. O gli scanner a lungo raggio su una DUR per esempio. Per questi, si dovrà agire manualmente.

  21. Beh se dobbiamo attenerci alla traduzione letterale, sarai pronto al decollo, ma probabilmente sistemi non necessari potrebbero essere mantenuti disattivati. Come magari le armi. O gli scanner a lungo raggio su una DUR per esempio. Per questi, si dovrà agire manualmente.

    Se hai visto ci sono tasti per l'energia, tasti per il motore, tasti per gli scudi… ma quando li premono gli mfd restano spenti, quindi è per lo meno plausibile che possa essere l'accensione degli schermi, o dell'ifcs . Pronto al volo vuol dire tante cose… vedremo che rilasciano, vedremo qualcosa abbastanza presto. Sicuramente spingerò per evitare la cavolata che un tasto appiccia tutto! O per lo meno chi lo fa deve avere uno svantaggio notevole bei confronti di chi si sbatte in manuale! Ad agosto poi parliamo con chris e vediamo che dice

  22. Se hai visto ci sono tasti per l'energia, tasti per il motore, tasti per gli scudi… ma quando li premono gli mfd restano spenti, quindi è per lo meno plausibile che possa essere l'accensione degli schermi, o dell'ifcs . Pronto al volo vuol dire tante cose… vedremo che rilasciano, vedremo qualcosa abbastanza presto. Sicuramente spingerò per evitare la cavolata che un tasto appiccia tutto! O per lo meno chi lo fa deve avere uno svantaggio notevole bei confronti di chi si sbatte in manuale! Ad agosto poi parliamo con chris e vediamo che dice

    una penalità sul tempo necessario a fare la procedura,come hai detto,mi sembra l'unica soluzione ragionevole…

  23. Sulle penalità nelle modalità auto ne avevano già parlato, ma a me già mi sembra ovvio un bonus non da niente, se devo decollare da una zona dove sono nascosto, con l'auto "flight ready" accendo tutto il ciborio e divento una lampadina nel buio, con il manuale appiccio solo l'essenziale e mi muovo in maniera più discreta (luci,scudi,armi etc)

  24. Permettetemi di entrare nella discussione: se comprendo bene quanto Nocturn e Kappasilent, tra le righe ci dicono, appare probabile che, chi non vorrà spendere centinaia di euro per munirsi di un HOTAS di tutto rispetto, di una pedaliera, un dispositivo TrackIR, e magari chissà cos'altro, sarà notevolmente penalizzato nella malaugurata ipotesi dovesse avere a che fare con qualcuno dotato di tutti i migliori dispositivi in circolazione e la miglior tecnologia disponibile.

    Oppure non ho capito?

  25. Permettetemi di entrare nella discussione: se comprendo bene quanto Nocturn e Kappasilent, tra le righe ci dicono, appare probabile che, chi non vorrà spendere centinaia di euro per munirsi di un HOTAS di tutto rispetto, di una pedaliera, un dispositivo TrackIR, e magari chissà cos'altro, sarà notevolmente penalizzato nella malaugurata ipotesi dovesse avere a che fare con qualcuno dotato di tutti i migliori dispositivi in circolazione e la miglior tecnologia disponibile.

    Oppure non ho capito?

    Non credo intendessero quello, penso che si stesse parlando solo di accensione, nel dog fight non dovresti avere problemi a prescindere dalla periferica , perché non ti metti a spippolare tutta la plancia mentre sei nel fuoco nemico … si parta solo di fase di decollo, almeno io ho capito così. La penalizzazione di tempo e solo in partenza

    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  26. Di sicuro a conti fatti con il gioco pronto,chi usa il mouse per pilotare sarà fortemente penalizzato in ogni caso…Prova a usare il mouse su Flight Simulator…

    èvero che questo è un gioco piu ampio che non comprende solo il pilotaggio,ma se vuoi sfruttare al massimo le potenzialità di quell'aspetto,di sicuro non le sfrutti con il mouse…

    Di sicuro oggi conviene di piu spendere in Hotas e Track-ir piuttosto che buttarli via in navi…a mio modesto parere…poi se di volare non ti interessa e vuoi sfruttare gli altri aspetti del gioce quello è un'altro discorso

  27. sono pronto a mettere la mano sul fuoco ed affermare che chi userà mouse e tastiera sarà avvantaggiato rispetto a chi invece usa un hotas (o peggio hotas e pedaliere) a meno che non rivedano pesantemente il discorso gimbal. E lo dico da possessore di questi ultimi. Quindi non preoccupatevi e per ora non spendete un miliardo in periferiche.. Sopratutto se comprate per sc. Troppo presto per capire quale sarà ik sistema di controllo più competitivo.

    edit: Stavo facendo una riflessione sul discorso gimball-trackir.. Ancora non ho provato ma effettivamente mi era stato detti che era un buon modo per mettersi a paro contro i mouse. Qualcuno ha provato? Il mio è nella scatola da mesi

  28. di pende anche da come implementeranno il volo atmosferico…adesso0 se hai il mouse nello spazio ti va bene perche stai fermo,ruoti e spari….ma,tralasciando il fatto che comunque le gimbal ti riducono di un size gli hardpoint,a gioco uscito uno veramente bravo forse si sarà skillato nello spazio ma in atmosferà fallirà miseramente se ci sarà il moto vettoriale e tutta la fisica di contorno,Portanze ecc…

    EDIT: tu Sniper che giochi ad ARMA dovresti saperlo quanto è brigoso pilotare un caccia con il mouse,contando anche che il livello di simulazione di volo in arma è poco piu che ridicolo

  29. io le gimbal le evito come la peste…e uso il Track-ir

    comunque non lasciatevi fuorviare da sta storia del mouse…alla fine se guardi la classifica di squadron battle parla da sola,si contano sulle dita quelli veramente bravi con il mouse,ma lo sarebbero a prescindere…

  30. le gimbal degli hardpoint non lo so ma ad esempio con la torretta del SH puoi sparare anche a 90gradi rispetto al muso della nave ma come dice Kappa è ridicolo è troppo brigoso mirare preciso con la testa,io lo trovo comodo invece per lockare i target intorno

  31. Dato che oramai siamo nel discorso.. io ero rimasto che il trackir in SC non era più utilizzabile, mentre lo era stato nelle prime fasi… me era parso di capire questo. Voi lo state usando invece…

  32. Permettetemi di entrare nella discussione: se comprendo bene quanto Nocturn e Kappasilent, tra le righe ci dicono, appare probabile che, chi non vorrà spendere centinaia di euro per munirsi di un HOTAS di tutto rispetto, di una pedaliera, un dispositivo TrackIR, e magari chissà cos'altro, sarà notevolmente penalizzato nella malaugurata ipotesi dovesse avere a che fare con qualcuno dotato di tutti i migliori dispositivi in circolazione e la miglior tecnologia disponibile.

    Oppure non ho capito?

    secondo la mia esperienza,le uniche periferiche veramente necessarie per chi vuole simulare il volo sono HOTAS (completo di joy e manetta) e track-ir…tutto il resto è un di piu…

    e comunque se posso dire la mia,non trovo corretto pensare che uno debba soccombere solo perchè l'avversario ha un'attrezzatura migliore…alla fine è sempre chi la usa che fa la differenza…

    in soldoni,non vuol dire che se uno ha l'home cockpit poi lo sappia anche usare

  33. sono d'accordo, la skill conta molto, non ho una grande esperienza in termini di ore a sc.. ho praticamente sempre volato con lo stick ( un vecchio logitech scassato).. poi un giorno mi ha abbandonato e ho preso un warthog.. durante il periodo che attendevo mi arrivasse ho vlato con mouse e tastiera e onestamente ci sono rimasto davvero male.. è stata una vera delusione vedere come era facile abbattere i bersagli con quel setup.

    per questo il mio consiglio verso chi si avvicina al gioco è di non spendere miliardi in periferiche per poi magari lasciarle nel cassetto.

    detto questo mi spiace per i giocatori più softcore ma fosse per me si volerebbe solo con hotas pedaliera e trackir XD e per accendere le luci della nave ci vorrebbe un manuale di 12 pagine fronte e retro XD

    solo che così non avrebbero tirato su 150 milioni ma magari 15 euro e 50… XD

  34. sono d'accordo, la skill conta molto, non ho una grande esperienza in termini di ore a sc.. ho praticamente sempre volato con lo stick ( un vecchio logitech scassato).. poi un giorno mi ha abbandonato e ho preso un warthog.. durante il periodo che attendevo mi arrivasse ho vlato con mouse e tastiera e onestamente ci sono rimasto davvero male.. è stata una vera delusione vedere come era facile abbattere i bersagli con quel setup.

    per questo il mio consiglio verso chi si avvicina al gioco è di non spendere miliardi in periferiche per poi magari lasciarle nel cassetto.

    detto questo mi spiace per i giocatori più softcore ma fosse per me si volerebbe solo con hotas pedaliera e trackir XD e per accendere le luci della nave ci vorrebbe un manuale di 12 pagine fronte e retro XD

    solo che così non avrebbero tirato su 150 milioni ma magari 15 euro e 50… XD

    Il punto e' proprio questo… se godiamo di una comunita' molto grande dobbiamo anche capire che necessariamente bisognera' scendere a qualche compromesso.

  35. detto questo mi spiace per i giocatori più softcore ma fosse per me si volerebbe solo con hotas pedaliera e trackir XD e per accendere le luci della nave ci vorrebbe un manuale di 12 pagine fronte e retro XD

    il manuale di BMS sono 1000 pagine e mannaggia alla passione le ho studiate tutte…compresi manuali di aereonautica Real…

    e nonostante questo c'è una bella community e sai che sono tutti al tuo livello…piu o meno

    sono d'accordo, la skill conta molto, non ho una grande esperienza in termini di ore a sc.. ho praticamente sempre volato con lo stick ( un vecchio logitech scassato).. poi un giorno mi ha abbandonato e ho preso un warthog.. durante il periodo che attendevo mi arrivasse ho vlato con mouse e tastiera e onestamente ci sono rimasto davvero male.. è stata una vera delusione vedere come era facile abbattere i bersagli con quel setup.

    bisogna anche dire che ultimamente il livello dei player che trovi in arena si è un po alzato e non è piu tanto facile killare con il mouse,a meno che non trovi uno scarso…

Lascia un commento