Documento di Progetto: Guerra Elettronica

Documento di Progetto: Guerra Elettronica

A Caccia…

La Sentinella Vanguard è lultima nave dedicata alla guerra elettronica disponibile nell’arsenale militare.The Vanguard Sentinel is the latest dedicated e-war ship in the arsenal

“Propulsori azzerati.Luci di posizione spente. Scansionatori disabilitati. La mia Hornet Tracker fluttua tra gli asteroidi come un relitto alla deriva osservando il mondo come fosse un altro pezzo di roccia inanimata.  Improvvisamente di fronte a me si staglia l’imponente figura della Hull mentre lo avevo appena rilevato con i solo sensore che avevo ancora attivi, il mio Eyeball Mark Uno . Sorridendo accesi nuovamente  i motori non appena la mia preda arrivò alla portata del mio caccia. Un solo missile ben piazzato e sarebbe finita …”

 

Salve Cittadini,

Quando Arena comander 1.0 fu lanciato all’inizio di quest’anno , introducemmo le tecniche per il tracciamento delle emissioni come quelle infrarosse, di calore, elettromagnetiche etc. Col progredire della complessità di Arena Commander , questa tipologia di gioco inizierà ad avere sempre maggior peso e importanza . Inizialmente era usata solo per identificare le navi , agganciare i bersagli per i missili etc. Ora con lo sviluppo della guerra elettronica , navi come la Tracciatrice Hornet e la Sentinella Vanguard , si espande la modalità di gioco . Si deve considerare tuttavia che questa è solo una parte dello sviluppo della GE un documento futuro tratterà l’hacking e altri aspetti di tale sistema!

 

 

Tutto riguardo le emissioni Inside the Vanguard Sentinel

Ogni nave lascia una particolare firma. I giocatori possono alterare le emissioni lasciate dalla propria nave alterando le componenti equipaggiate (propulsori, punti di aggancio esterni e interni) e le attività cui sono preposte.

Il giocatore non sarà mai in grado di portare la propria firma a zero ma potrà calibrare con attenzione le componenti da lasciare o meno attivi per raggiungere certi livelli di occultamento. In aggiunta, selezionare componenti a bassa emissione (ognuno con un proprio rovescio della medaglia eventuale , e condizionare per avere la massima capacità di occultamento, permetterà ai giocatori di prendere il ruolo del cacciatore silenzioso piuttosto che un rumoroso combattente armato fino ai denti.

I capitani che spendono il proprio denaro per una nave con le emissioni più basse possibili, lo potrà fare sacrificando tuttavia la possibilità di equipaggiare le migliori armi o sistemi in altre parte della nave Un generatore di scudi con una traccia elettromagnetica molto bassa per esempio potrebbe avere degli scudi energetici meno potenti ma permettere di essere individuati molto più difficilmente.

 

F7C-R Hornet Tracker in flight

I tipi di emissioni possibili sono :

 

Firma Infrarossa – tutti i sistemi alimentati di una nave generano calore.Molto di questo è raccolto dai sistemi di raffreddamento (in base all’efficienza) e successivamente espulso tramite scambiatori di calore Questo calore emesso in aggiunta a quello naturalmente prodotto da altri componenti come i propulsori o altri componenti non raffreddati possono essere tracciabili da sensori infrarossi I giocatori saranno in grado di utilizzare missili a tracciamento di calore o altri sistemi di tracciamento a infrarosso per individuare e seguire i loro bersagli grazie alle loro emissioni di calore.

Firma Elettromagnetica – Tutto ciò che consuma potenza genera anche una traccia elettromagnetica.tuttavia in circostanze normali , i principali artefici di tali emissioni sono le armi ad energia della nave così come gli stessi scudi energetici oltre che gli impianti dei generatori di potenza stessi. La gestione dell’alimentazione dei vari sistemi è di importanza cruciale per modificare le emissioni EM della nave. Ad esempio i capitani possono scegliere se diminuire le proprie emissioni riducendo la potenza degli scudi a scapito della protezione ma a tutto vantaggio dell’occultamento. le firme EM sono usate specificamente da alcuni missili per tracciare le navi .

Sezione Radar Equivalente – La sezione radar equivalente di una nave può essere individuata da un radar , proprio come quelli sviluppati nel ventesimo secolo. Questo significa che più grande è una nave e più grossolana la forma , più facilmente potrà essere individuata da sensori standard. Ma per i piloti di grandi navi non è necessariamente tutto perduto in quanto materiali dello stesso scafo possono essere utilizzati per ridurre la visibilità Alcune modifiche esteriori possono assorbire e riflettere gli impulsi radar benché questo può influire sulla protezione e la resistenza o la manovrabilità delle navi stesse.

Firma Unica della naveLa firma unica della nave è una sorta di identità specifica di questa , simile al numero identificativo di un veicolo.  Il Transonder di una nave (Emettitore di un segnale Radio su una certa frequenza e che permette l’ identificazione del velivolo stesso da parte dell’ ATC ( Air Traffic Control )) emette questi segnali di registrazione ad altre navi nell’area rendendo informazioni specifiche disponibili . Tuttavia certi giocatori poco onesti potrebbero volere modificare il segnale inviato dal proprio transponder per comunicare falsi ID per un certo periodo di tempo . Ovviamente per fare questo sarà necessaria la dovuta abilità .

 

A showroom-fresh Hornet Tracker

Legalità

L’impero richiede che ogni nave mantenga una firma identificativa di ogni tipo fino a che si trovino nello spazio controllato per motivi di sicurezza pubblica. Questo è simile alle leggi che impongono la guida con luci di posizione durante la notte in modo che altre macchine possano vedervi . Chiunque venisse sorpreso a violare tali direttive verrebbe visto con sospetto dalle autorità . Tuttavia se la firma fosse sufficientemente bassa , essere individuati non sarebbe così facile .

Radar (Rilevamento di oggetti ) e Scansione

The Drake Herald is an information runner, but includes a dedicated e-war suite

La Drake Herald è un corriere di informazioni che include anche un apparato dedicato alla guerra elettronica .

La scansione riguarda il tracciamento o la raccolta di informazioni basate sulle tre principali firme , Infrarosse , Elettromagnetiche e Sezione Equivalente . Ogni nave è equipaggiata con un apparato standard per tali operazioni . I nostri radar usano Onde elettromagnetiche ad Infrarosso , Radio o di altre frequenze ( EM ) per determinare l’angolo , la velocità e la distanza degli oggetti . la modalità operativa standard è quella onnidirezionale , tuttavia i giocatori possono , col giusto equipaggiamento , scegliere di focalizzare le loro unità . Cambiare il focus , cambia anche la potenza di trasmissione riducendo l’area di interesse . Utile rammentare che anche l’ambiente circostante può influenzare la scansione e le letture radar . Per esempio la radiazione solare, potrebbe influenzare negativamente i risultati.

Il nostro obbiettivo è quello di introdurre variazioni nelle prestazioni tra i diversi componenti radar e richiedere scelte da parte dei giocatori nella selezione di quali informazioni raccogliere principalmente così come ridurre il tempo di scansione per evitare di essere a propria volta individuati scegliendo ad esempio di scansionare una sola firma anziché tutto lo spettro possibile .

I giocatori saranno in grado di scansionare la zona circostante in maniera passiva o attiva .

Scansione Passiva

Il giocatore semplicemente lascia che le informazioni lo raggiungano senza attivamente cercarle , quindi in pratica semplicemente ascoltando l’ambiente circostante . Questo tipo di scansione produce una emissione molto bassa.

Scansione Attiva – Il giocatore cerca attivamente le informazioni attorno la nave . Questo produce una forma maggiore.

 

Scansione Passiva

Herald internal design

In tale modalità il tipo di gamma e la rilevazione è basato dalle componenti radar che la vostra nave ha installato. Qualsiasi oggetto in zona è un bersaglio potenziale del radar della vostra nave e verrà visualizzato con una tipologia di rilevamento (elencati di seguito). Questa caratteristica emetterà una firma quando attiva , per cui il giocatore potrebbe volerlo usare solo in particolari momenti anziché costantemente . Le navi con equipaggi multipli possono affidare ad uno specialista tali operazioni specifiche in modo che bilancino i sistemi di scansione e firma della stessa nave .

 

Scansione Attiva

Debug Mode: Own Emissions Levels

Passando alla scansione attiva, un giocatore può acquisire informazioni più specifiche su di un bersaglio, come il loro tipo di armature, scudi, armi, ecc o anche il tentativo di rivelare bersagli non visibili . Questo può essere fatto con l’obiettivo impostato sia direzione onnicomprensiva che specifica , quest’ultima è più difficile da usare ma può potenzialmente produrre un risultato più preciso . La scansione attiva aumenterà anche la firma di una nave in quanto richiede alimentazione aggiuntiva.

Tipologie di Contatto

  • Irrilevabile – Il bersaglio è fuori portata dei radar o la firma di quest’ultimo è sotto i livelli minimi di percezione da parte dell’equipaggiamento.
  • Contatto Incerto – Un contatto entro un certo raggio che potrebbe o meno esistere , potrebbe essere un contatto fantasma o sulla soglia di rilevamento di una firma possibile .
  • Bersaglio non scansionato –Un contatto che è oltre la soglia di rilevamento , diviene un bersaglio di una possibile scansione . Vengono rilevate la posizione ma nessun’ altra informazione .
  • Bersaglio scansionato – Una volta individuato il bersaglio e scansionato , tutte le informazioni possono essere ottenute con i sistemi di scansione disponibili .

Guerra Elettronica Offensiva

In aggiunta alle scansioni passive e attive , le navi dedicate a tali operazioni possono aver accesso a ulteriori funzionalità offensive.

Offensiva basata su armi

Tattiche d’interdizione tra navi si focalizzano sui punti deboli delle stesse . L’idea è quella di dare ai giocatori un maggior controllo sui loro attacchi elettronici tramite sistemi come i seguenti :

  • EMP – Interdizione istantanea del nemico . I sistemi di alimentazione del bersaglio vengono sovraccaricati il che forza il sistema della nave a ricaricarsi . Più potente è l’impulso EM più tempo impiegherà la nave a ripartire.
  • Sovraccarico di dati – Come una sorta di arpione elettrico , un impulso di dati permette ad un pilota di stabilire un collegamento diretto nei sistemi informatici del bersaglio garantendo una finestra per tentare di spegnere alcuni sistemi critici come propulsione , armi , scudi , raffreddamento etc … Questo è specialmente utile per piloti che cerchino di catturare le loro prede intatte tramite operazioni di abbordaggio . Oltre a questo sovraccarico di dati ci saranno ulteriori equipaggiamenti in grado di ingaggiare una lotta di Interdizione tra navi come sistemi avionici più aggressivi o matrici di hacking .
  • Distorsione –Distorce i flussi di potenza di un bersaglio alle diverse componenti .Un colpo di questo tipo ridurrà l’emissione di potenza del generatore bersaglio per un certo periodo di tempo .Benché generalmente gli impianti di potenza possono superare tali distorsioni , ripetuti attacchi di tale tipo possono sovraccaricare i sistemi e bloccare del tutto il flusso di potenza.
  • Intercettazione dei segnali– La forma più passiva di attacco in una guerra elettronica è quella dell’intercettazione dei segnali di comunicazione o scansione . Questo include anche il rilevamento delle firme , le loro scansioni e il re indirizzamento di queste causando interferenze ai radar o i sistemi di scansione stessi .
  • Equipaggiamenti speciali  – Alcuni equipaggiamenti speciali includono sistemi di antenne e moduli avionica per incrementare l’immagazzinamento , la decrittazione e l’encrittazione di trasmissioni in uno spazio limitato .

Guerra Elettronica Difensiva

Per stare al sicuro da hacker e gli attacchi in arrivo di guerra elettronica, i piloti dovranno attrezzare le loro navi e aerei con adeguate contromisure. Le difese elettroniche richiedono attrezzature meno specializzate rispetto alle omologhe versioni offensive, e mentre questo favorisce in una certa misura i difensori, si può sempre essere soggetti ad attacchi multipli e infine sopraffatti.

Difese basate su armi

  • Contromisure Elettromagnetiche ( EM Flare – In genere nel combattimento , le contromisure elettroniche sono un ulteriore tipo di utensile a disposizione dei piloti per evitare i missili a tracciamento elettromagnetico.Oltre a questo tuttavia possono essere usati per mascherare il lancio di moduli dati da un corriere informazioni come la Herald. Rimpiazzano gli standard flare IR quando vengono caricati su una nave, mentre quelle che hanno a disposizione moduli simili aggiuntivi possono mescolare i due tipi .
  • Contromisure Termiche ( Chaff di calore)  – sono la contropartita dei flare EM , e vengono lanciati per creare una falsa traccia termica per ingannare i sistemi a ricerca di calore . Benchè non emetta la stessa firma IR come un IR flare , il beneficio reale si trova nella vasta area di copertura rendendoli particolarmente utili contro sistemi di tracciamento multipli IR come il Rattler .Rimpiazzano gli chaff standard quando equipaggiati , navi con moduli multipli possono equipaggiare entrambi i tipi .
  • Contromisure Dati (Chaff Dati)  –  Dato che ogni nave non è equipaggiata con sistemi per guerra elettronica , i piloti possono usare le contromisure dati per difendersi contro attacchi alle proprie comunicazioni o scansioni . Quando vengono lanciate le contromisure dati renderanno molto più difficile da parte degli attaccanti riuscire a stabilire e mantenere una morsa sui sistemi del difensore . Proprio come le altre contromisure queste rimpiazzano gli standard chaff ma possono essere mescolate agli altri se si dispongono di lanciatori di chaff multipli.
  • Missili Esca –È un missile che quando lanciato , emette una certa firma che assume l’identità di una nave . Tuttavia la sezione equivalente non può essere falsificata . Di default questi ereditano la firma della nave che li ha lanciati , ma operatori esperti possono configurarli in modo da far imitare loro una ampia gamma di possibili bersagli .

Schermatura alla scansione

Questa può essere ottenuta in vari modi :

  • Modifiche allo scafo ( aggiunte ulteriori o alternative di armature ) .
  • Scudi (equipaggiare gli scudi standard con uno scanner secondario con funzionalità protettive).
  • Componenti per scansione scudi ( un sistema specificamente studiato per proteggere un’area dello scafo da scansioni ).
  • Modifiche strutturali interne ( moduli ) installati all’interno di una stanza su navi multiequipaggio, di solito nelle zone adibite a cargo o altre sotto componenti .

Uno sguardo al futuro

Quando abbiamo iniziato il processo di costruzione di Arena Commander, l’obiettivo era quello di creare le parti fondamentali del gioco attorno alle quali il resto sarebbe poi stato costruito . Ciò significava spendere spendere molto tempo a costruire il sistema fisico, la connettività multiplayer e tutte le basi che avrebbe permesso alla prima ondata di giocatori di duellare nello spazio. Con la raccolta fondi in via di completamento, siamo ora liberi di iniziare a costruire sistemi molto più elaborati sopra quello precedente , tra cui il sistema di guerra e rilevazione elettronica di cui abbiamo parlato sopra. Con la Hornet Tracker già pronta al combattimento e presto anche la Vanguard ed Herald , ha senso che questo sia uno dei prossimi sistemi di prossima implementazione . Col tempo, vedrete anche molti altri moduli arrivare online , compresi i moduli per i viaggi tra sistemi, l’hacking ed il sovralimentazione che porteranno Arena Commander più vicino all’esperienza finale di gioco si intende per Star Citizen.

 

Traduzione a cura di Prometheus

Lascia un commento