Introduzione al Cacciatorpediniere Javelin

Introduzione al Cacciatorpediniere Javelin

LA AEGIS DYNAMICS JAVELIN – CLASSE CACCIATORPEDINIERE

OGGETTO: Nuova Nave Ammiraglia (UEE Javelin classe cacciatorpediniere In Vendita)

A: Comandante Axel Stiltier

DA: Daniel Mee

Comandante,

So che non ne abbiamo parlato molto, ma Lt. Nylar ha detto che dovrei dare quest’informazione direttamente a lei. Si è discusso riguardo ai Cats (N.d.T. Gatti) e al fatto che sta cercando una nuova nave ammiraglia per la flotta, i miei contatti nella UEE (non sono sicuro se ti ricordi di Matilda, dall’evento per il Giorno del Cittadino) mi hanno fatto sapere che la Marina sta programmando di svendere una parte delle navi da battaglia Javelin classe cacciatorpediniere ad organizzazioni qualificate ed imprese private. Non posso fare a meno di pensare che questa sarebbe una soluzione perfetta per noi. Come già saprà, la Javelin è la migliore nave da guerra leggera dell’Impero... Ma quello che forse non sa è che è stata costruita e progettata con in mente l‘idea dei segmenti modulari, che gli permettono di essere preposta per numerosi ruoli.

Ora, sebbene una svendita di Javelin ci permetterebbe di avere un’eccellente nave ammiraglia, è importante notare, che le navi in vendita sono reduci di un duro servizio contro i Vanduul. Sono temprate nella battaglia e ciò ne favorisce l’usura… e sono state spogliate dai sistemi d’armamento. Tuttavia, Ho piena fiducia che lavorando duramente e riunendo tutti i nostri dipendenti, potremmo riparare e aggiornare il cacciatorpediniere rendendolo uno dei più formidabili dell’universo.

Sto allegando tutti i dettagli riguardanti le specifiche del cacciatorpediniere e dei ponti in attesa di usa sua analisi.

Cordialmente,

Dan ”Puma” Mee

Ufficiale di Reclutamento – BlackCat Mercenaries Alliance

PARLANDO DELLA NAVE

La Aegis Javelin è qui! Progettata per essere usata dalla marina UEE (e un posto di rilievo in Squadron 42) la Javelin è una massiccia, nave ammiraglia modulare che può essere adatta ad un’utilizzo imprenditoriale. Con interni dettagliati, molte opzioni per stanze modulari e molto spazio per l’equipaggio, la Javelin è una nave intesa per il gioco di gruppo.

Nel ”mondo reale” la Javelin è in fase di sviluppo. Disegnata da David Hobbins, la Javelin è stata implementata dal team già da Foundry 42 per l’apertura di Squadron 42 la campagna a giocatore singolo. La maggiore caratteristica della nave sono i 5 ponti totali completamente differenti, ognuno con diverse postazioni per l’equipaggio da esplorare ed utilizzare.

PER FAVORE ricordate prima di comprarla, che la Javelin non è un lascia passare per il dominio interstellare. Mentre è la nave più grande che abbiamo messo a disposizione dei sostenitori, in realtà è la più piccola nave nave di linea della UEE. Si tratta di navi in surplus con con gli armamenti militari rimossi. L’acquisto di una Javelin significa una nuova sfida per te e la tua organizzazione o team, affinché possiate riarmala e aggiornarla per le vostre necessità!

200 Javelins saranno disponibili durante questa vendita al prezzo di 2,500$ l’una. I proventi di queste navi favoriranno la vendita di 5000 pacchetti Aurara a 20$ per i nuovi giocatori. Gli stock di Javelin saranno rilasciati in gruppi da 50 alle 06:00, 12:00, 18:00, 00:00 di Venerdì, 28 novembre così da poter dare ai sostenitori di tutto il mondo la possibilità di acquistarla.

LINK ALLA PAGINA DI ACQUISTO DELLA AEGIS JAVELIN LTI:

https://robertsspaceindustries.com/pledge/Standalone-Ships/Aegis-Javelin-LTI

A BORDO DELLA JAVELIN

PONTE DI COMANDO

Il possente ponte corazzato della Javelin si affaccia sul resto della sovrastruttura della nave. Centrato intorno a un interfaccia di comando a controllo della flotta, il ponte supporta una dozzina di membri dell’equipaggio, dona il pieno controllo della nave e un’occhio attento allo spazio profondo. Le posizioni del ponte includono capitano, ufficiale esecutivo, addetti alle comunicazioni, alle armi, radar, timoniere ed operatori delle stazioni scientifiche.

Il ponte è circondato da capsule di salvataggio progettate per consentire a l’intera squadra di comando una rapida via di fuga in caso di complicazioni. Queste capsule di salvataggio, che si possono trovare in tutta la nave, sono progettate per trasportare cinque passeggeri ciascuna. Queste capsule di salvataggio sono specificatamente militari e sono fatte affinché possano favorire un facile recupero da parte di navi da trasporto Argo.

PONTE SUPERIORE

l ponte superiore della Javelin, noto anche come ‘paese degli ufficiali,’ è dove risiedono gli alloggi del capitano e dell’ufficiale esecutivo, con tutti gli agi di casa. L’attrazione principale del ponte sono le sei stanze modulari e l’hangar superiore (utilizzato per piccoli lanci o per il carico). Aegis Dynamics produce una vasta gamma di moduli da battaglia, che possono essere facilmente incastrati in diverse posizioni mentre la Javelin è in orbita; un certo numero di altri produttori stanno ora creando moduli in libera vendita per scopi civili come scientifici e cartografici. Ulteriori capsule di salvataggio per gli ufficiali sono presenti sul ponte superiore.

Javelin non è solo un nome: l’idea che compone la nave interna si basa su corridoi lunghi e rettilinei. Appunto, Javelin “giavellotto”. Giri ad angolo retto sono utilizzati quasi esclusivamente per connessioni più lunghe, dando alla nave una sensazione generalmente angusta ma estesa.

PONTE DI MEZZO

A bordo di una Javelin il ponte di mezzo è il luogo in cui si svolge il vero lavoro. Esso comprende l’accesso a due tubi di lancio per i siluri e sei postazioni torretta, dando alla nave sia capacità offensive e difensive. La sala macchine della Javelin si trova qui, la Marina ci ricorda che necessità di personale operativo in ogni momento per ottenere prestazioni ottimali. Le comunicazioni a bordo sono connesse dalla sala macchine direttamente alle stazioni di comando sul ponte. Due delle camere modulari possono essere posizionate sul ponte di mezzo. Il fianco sinistro della nave include: l’accesso all’hangar, infermeria e Brig (N.d.T. Brigantino), mentre il fianco destro comprende due postazioni per gli alloggi del personale, docce, servizi igienici e la sala mensa. Il ponte di mezzo comprende anche capsule di salvataggio.

A ogni ponte viene data una funzione specifica e nel caso del ponte di mezzo, è diviso lateralmente posizionati a destra gli alloggi dell’equipaggio e i servizi e le funzioni militari sulla sinistra. I sotto-ponti sono riservati per l’ingegneria e l’accesso alle torrette con i loro angusti corridoi poco illuminati, che riflettono il loro scopo dedicato alla manutenzione di servizio.

 

PONTE INFERIORE

Il ponte inferiore della Javelin include sei stanze dedicate al carico, due strutture per l’igegneria e l’accesso alla sala macchine. Dalla sala macchine la ciurma può accedere a due torrette STS e a quattro stanze a componenti modulari. Anche l’hangar principale della Javelin si trova in questo settore. Mentre c’è un hangar più piccolo dedicato al trasporto di altre navi, il Javelin può contenere solo un limitato numero di caccia monoposto. L’Hangar è stato concepito essenzialmente per trasportare una singola cannoniera Aegis Redeemer e un equipaggio di marines per le operazioni di abbordaggio, ma possono essere trasportati anche altri tipi di nave. Un grafico dei tipi esistenti è allegato.

Nave Numero
Gladius 1
Hornet 1
Avenger 1
Gladiator 1
300 Series 1
M50 2
Aurora 2
Cutlass 1
Mustang 1
Merlin 4

SOTTO-PONTE

Infine, la Javelin ha una coppia di sotto-ponti con accesso a funzionalità aggiuntive. Sotto Ponte 1 fornisce l’accesso a due stanze a componenti modulari, mentre Sotto Ponte 2 dispone di tre postazioni torretta Classe 6 ATA e una di mantenimento EVA a camera di compensazione. I Sotto Ponti sono la zona più esposta allo spazio, ed è il posto migliore in cui assegnare i membri più giovani.

In totale ci sono sei stanze totalmente intercambiabili ”stanze personalizzabili” rendono la Javelin un telaio che può essere personalizzato per ruoli diversi scambiando queste aree modulari. Anche se in primo luogo è una nave focalizzata sul combattimento, questa flessibilità ha permesso alla Javelin di restare in servizio ben oltre l’aspettativa di vita di altre navi della sua età.

SPECIFICHE TECNICHE:

Lunghezza: 345m

Larghezza: 148m

Altezza: 65m

Massa a carico vuoto: TBC

Capacità di trasporto: 5400 unità di carico standard (SCU)

Equipaggio minimo: 23

Capacità centrali energetiche:  2x Livello 8

Centrale energetica di fabbrica: TBA

Capacità massima motori (Propulsori principali): 4x Livello 7

Motore di fabbrica: TBC

Propulsori di manovra massimi: 12x Livello 4

Propulsori di manovra di fabbrica: TBC

Capacità massima degli Scudi: 14

Scudi: TBC

Equipaggiamento: x13 Size 5 ATA Turrets

x2 Size 7 STS Turrets

x2 9m Desolator Class Anit-Capital Ship Torpedo launchers

Capsule di salvataggio: 16 × 5-man 3m x 3m x 4m (Total – 80 )

Sezioni modulari: x12

Saloni modulari: x6

 

HO BISOGNO DI COMPRARE UNA JAVELIN?

NO! Ricordate: stiamo vendendo queste navi per aiutare lo sviluppo di Star Citizen e perché i giocatori lo richiedono. Tutte queste navi saranno disponibili per i crediti in-game nell’universo finale e che non sono necessarie per iniziare il gioco. L’obiettivo del progetto è quello di rendere le navi aggiuntive disponibili a tutti, cosi che diano ai giocatori la possibilità di provare esperienze diverse, piuttosto che un particolare vantaggio quando l’universo persistente sarà lanciato. Ogni vendita supporta l’avanzamento di sviluppo di Star Citizen, ma nessuna è necessaria per ottenere il pieno godimento dal gioco.

Traduzione realizzata da Dr. Faust “Introducing the Javelin Destroyer“; articolo pubblicato originariamente il 27 Novembre 2014.

One thought on “Introduzione al Cacciatorpediniere Javelin

Lascia un commento