Lettera dal Presidente: $30 Milioni!

Lettera dal Presidente: $30 Milioni!

Traduzione realizzata da Giuzzilla di “Letter from the Chairman: $30 Million!“; articolo della serie “Letter from the Chairman” pubblicato originariamente il 23 Novembre 2013.

Salute a voi Cittadini,

Un altro obiettivo mandato a mangiare la polvere! Da quando i bombardieri hanno reso questo obiettivo possibile, voglio condividere con voi una galleria di disegni della Gladiator creati per mostrarvi come la torretta a poppa della nave può essere cambiata con differenti modifiche (clicca QUI per vederla) . E’ solo per ricordarvi come sarà possibile rendere ogni scafo VOSTRO in Star Citizen.

  • Origin 890 JUMP – Le voci sono vere: La Origin Jumpworks sta lavorando ad una nave più grande! L’Origin 890 JUMP è un super-yatch interstellare con una bellissima linea e una serie di possibilità di upgrade di alta qualità. Naviga per le stelle con vari ponti, finestre con alta visibilità e un piccolo hangar per le navi più piccole. Sia che tu voglia adoperarla per esplorare nuovi mondi o per fare una crocera di piacere a Terranova (Terra in inglese, ndr), la 890 JUMP è la personificazione del lusso, classe e raffinatezza!

La nave da recupero materiali ha vinto in tranquillità il sondaggio per la nave da 32 milioni, questo significa che la prossima nave che vogliamo sviluppare per voi sarà orientata all’esplorare e recuperare pezzi di derelitti spaziali e altri nascosti tesori! Ecco la prima descrizione disponibile:

  • Aegis Surveyor – La Surveyor, dal noto appaltatore militare Aegis, è una nave da recupero materiali di qualità industriale. Equipaggiata con un carico rinforzato, un computer di salto a lungo raggio e postazioni di lancio per droni senza pilota, La Surveyor è la nave ideale per ottenere un vantaggio dei derelitti nello spazio profondo. Raggi traenti, proiettori, scanner e postazioni di attracco completano la lista dell’equipaggiamento in questa astronave pratica, spaziosa ma economica.

Adesso è giunta l’ora di votare per la nave dei 33 milioni! Abbiamo 3 produttori rimanenti quindi scegliete con accortezza. E grazie, veramente, per rendere tutto questo possibile. Assicuriamoci che nessuno dimentichi che quando le grandi case videoludiche non hanno voluto spendere un solo centesimo in giochi per PC tripla-A, i veri giocatori le hanno superate e sono andati molto, molto oltre per rendere Star Citizen realtà.

— Chris Roberts

Lascia un commento