Meet the Devs – Randy Vazquez

Meet the Devs – Randy Vazquez

Randy Vazquez si ferma con noi per parlare di come sia entrato nell’industria e alcune delle sue ispirazioni!

Trascrizione

Hennessey: Sai cosa, assumi una persona che si occupa del sonoro, come me-

James Pugh: Si….

SG: Mi trovo, uh, alquanto preoccupato riguardo al sonoro-

JP: Ha un senso la cosa.

SG: Si, sai è cosa mia, lo sai, il suono..

Randy Vazquez: E’ cosa tua? Veramente?

SG: Si, è cosa mia. James lo sa…

JP: Questo è quello che c’è scritto sulla sua carta, dice “Tizio del suono”

SG: E’ cosa mia.

RV: “IL tizio del suono”

JP: “Il muchacho del suono”.

SG: Tutto me stesso riguarda il suono.

JP: “Suon-chacho” ce l’ho fatta.

“RV e JP continuavano a battersi i pugni mentre ripetevano “suon-chacho” mentre continuavano a dire quanto gli piacesse*

JP:  Hey, tutti voi… *iniziamo a ridere* Sarebbe stato così bello…

INTRODUZIONE

*Conversazione non decifrabile durante la musica iniziale*

JP: Non capisco

RV: Leggi questo. *Indica la maglietta su cui è scritto “Ti infilzerò” con un’immagine di un unicorno*

JP: Hey, ciao a tutti per essere qua con noi. Sono James Pugh e sono qui con Randy Vazquez. Randy, come va?

RV: Sono apposto, e te?

JP: Abbastanza bene, grazie per essere qui! Come sei entrato a far parte dell’industria?

RV: Um, fammi vedere, ho iniziato nel QA, lavorando a *UNKNOWN* ai tempi, e provando giochi; e dopo la mia esperienza con l’IT e tutto il resto, facendo test, test di componenti, creavo i requisiti di componenti, e dopo tutto il testing di rete dietro a tutti i giochi per assicurarmi che i giochi si sincronizzassero con i server e con tutto il resto in modo corretto.

JP: Facevo la stessa cosa alla Sony prima di avere questo lavoro.

RV: Bello!

JP: Si, come hai conosciuto Star Citizen?

RV: Um, il mio amico Tavy mi ha contattato, quando lavoravo ancora a Carbine –

JP: Un grande saluto a Tavy!

RV: Mi ha chiamato ed era tipo “Oh mio dio, c’è questo gioco!” Sai, avevamo giocato a Wing commander e a Tie Fighter ai tempi e quindi io ero tipo *GASP* “Oh mio dio, un simulatore spaziale, l’ho trovato!” E dopo…

JP: Non ne avevi mai sentito parlare prima?

*RV Scuote la testa*

JP: Quanto tempo fa è avvenuto tutto questo?

RV: Appena è uscita la campagna di Kickstarter?

JP: Hmm, ok.

RV: Non avevo mai kickstartato nulla prima, quindi ero tipo “Lo faccio… aspetta”, e quando avete fatto il vostro sito mi son detto “Ok, dono”.

JP: Ok, bello, quindi eri un sostenitore prima di avere il lavoro?

RV: Mmhmm.

JP: Cos’è del mondo dei videogiochi che ti ha portato nell’industria?

RV: Credo che siano stati i giochi da tavolo. Ho iniziato con *UNKNOWN* e il gioco da tavolo di Robotech, ma la questione è, mio fratello non giocava con noi, dato che era troppo complicato e aveva troppe regole. Quindi son finito a creare nuove regole e a semplificare tutto quanto, dopodiche ho creato tutto in Lego in modo da non dover utilizzare piccoli modellini, abbiamo fatto grandi, puri, modelli lego. Quindi navi, robot, tutto; veicoli, carriarmati, hovercraft, ho fatto tutte queste cose con i lego. Avevo tutto segnato, avevo dadi, tabelle, dove mettere le statistiche sai. Quando volevi fare un pilota tiravi il dado e diventavi un robot, un umano o altro… sono diventato matto con quelle cose, lo facevo quando avevo tipo, 8 o 9 anni? E ho continuato a farlo per alcuni anni con alcuni miei cugini e con miof ratello, e quando son cresciuto mi son reso conto come tutto ciò fosse veramente un lavoro ed ero tipo, “Cosa?! Puoi fare questo come un lavoro vero?! Davvero?!”

JP: Ottimo! Dove sei cresciuto

RV: Ero figlio di un militare, quindi son cresciuto ovunque. Sono nato a Puerto Rico, dopo mi son spostato a New York, che è tipo un mini-Puerto Rico, dopo Florida, Virginia-

JP: Fa schifo (riferito alla Florida)

RV: Amo la Florida!

JP: Scusami Florida, sto solo scherzando!

RV: Sono stato a Panama, centro-america, per un po’… Sono stato per tutta la costa est, Maryland, Delaware, Jersey per un po’, ovunque.

JP: Wow, hai viaggiato il mondo, ragazzo! E sei tornato per essere qui. Questo mostra quanto Star Citizen sia fantastico! Qual’è stato il tuo posto preferito di sempre dove vivere.

RV: Posto preferito dove vivere… Non ne ho idea in verità. Ogni singolo posto è differente no? Ogni singolo posto, come la cultura e cose del genere. Mi piacerebbe tornare a casa per visitare Puerto Rico e cose del genere, stare con la mia famiglia, avere tanto cibo, tante bevande, fare feste con loro, um…

JP: La tua famiglia è ancora in Porto Rico?

RV: Mmhmm.

JP: Oh, bello.

RV: Ho ancora parecchie cose li, parte della mia famiglia è a New York, Texas, Virigina, Florida. Siamo ovunque.

JP: Si, mia madre era figlia di un militare anche lei, è una di sette, e ognuno dei fratelli e sorelle sono nati in stati differenti.

RV: Sembra apposto

JP: Si, i semi si diffondono ovunque. Prima che tu te ne vada, ho una serie veloce di domande da farti. Sei pronto?

RV: Mmhmm.

JP: Film preferito?

RV: Qualsiasi cosa con Mel Brooks

JP: Come Frankestein Junior?

RV: Balle spaziali.

JP: Non Frankestein Junior?

RV: Mi piace ancher quello. Ma Balle Spaziali è sicuramente quello che mi ha fatto più ridere.

JP: Li ho visti entrambi, comunque.

RV: Sei così vecchio da averli visti?

JP: Cioè, lo sai. Videogioco preferito?

RV: Il segreto di Mana per Super Nintendo.

JP: RAGAZZO. *batti pugno* Nessuno parla mai del segreto di Mana, sono così infastidito da questa cosa! Quel gioco non riceve i plausi che merita!

RV: E’ così bello!

JP: ERA così bello! E il resto non erano… diciamo… belli…

RV: Eh… no non lo erano

JP: Yeah, il segreto di Mana, gioco fantastico. Nave preferita in Star Citizen?

RV: OOhhhh… non lo so, mi piace la Cut-

JP: Non puoi dire Starliner, non puoi dire Starliner.

RV: No lo so. Mi piace molto la Cutlass. Ha le funzionalità e le cose che mi piacciono. Mi piace il fatto che può essere beh… qualsiasi cosa? E’ come vedere Firefly/Serenity, AMO quella nave perchè non è la nave più carina, ma è molto funzionale, ha molto stile e classe. Alcune delle altre navi, quelle top per la linea, mi fanno pensare “Ehm, ok.. sembra apposto”. Non lo so. Sono strano.

JP: E lo Xi’An Scout?

RV: Mmm… è apposto

JP: *Segno di disapprovazione* Ok. Questo è Randy Vazquez e io sono James Pugh, e voi avete appena incontrato uno sviluppatore! *Guarda fuori camera*  Com’è stato?

*CONCLUSIONE REDACTED DA GUARDARE*

Articolo Originale

Traduzione a cura di: Giuzzilla

Lascia un commento