Nota dal presidente: Crowfall & Descent

Nota dal presidente: Crowfall & Descent

Salute a voi Cittadini,

L’ultima settimana, ho condiviso con voi il kickstarter per Underworld. Sono felice di comunicarvi che Paul Nerath e il suo gruppo hanno raggiunto il loro obiettivo e anche raggiunto numerosi altri. Grazie agli sforzi della comunità, incluso il vostro interesse, possiamo sperare in un altro eccellente gioco da un altro veterano. Questa settimana, ci sono altri due progetti da miei talentuosi vecchi amici che vorrei condividere con voi. Provo a non scrivere troppe di queste note, dato che ci sono sempre più progetti che meriterebbero di essere finanziati di quelli che posso supportare o anche conoscere… ma questi due hanno veramente la mia attenzione, e credo che anche i sostenitori di Star Citizen potrebbero esserne interessati.

Crowfall

Se avete già sentito parlare di Crowfall, non ne sarei sorpreso! Con oltre 1 milione già raccolto, hanno già iniziato a far parlare di loro!

Crowfall è esattamente quello che speravo di creare con Star Citizen attraverso il crowdfunding. E’ un gioco di qualità AAA che ravviva i tradizionali MMORPG tentando di aggiungere elementi innovativi. Crowfall è il prodotto dell’immaginazione di J. Todd Coleman e Gordon Walton, veterani dell’industria per eccellenza. Infatti, se ci fosse un certificato di qualità per il migliore MMO, sarebbe sicuramente loro. Ultima Online, Star Wars Galaxies, The Sims Online, The Old Republic… stavano già lavorando a titoli MMO prima ancora che fosse coniato il termine, con gioco come Air Warrio e BattleTech! Questi due sviluppatori che potrebbero andare a gestire qualsiasi MMO sull’industria… ed è tutto più incredibile per me sapere che hanno deciso di costruire qualcosa di differente con la comunità invece.

Crowfall è qualcosa di completamente nuovo: l’unione di un MMO con un gioco di strategia su larga scala… tutto all’interno di un ambiente originale che starebbe bene in parte a Britannia e Azeroth. Dice di essere un “MMO che puoi vincere”, assolutamente una concezione affascinante… che stanno supportando, proprio come Star Citizen, rivelano le loro decisioni in anticipo. Crowfall potrebbe non essere ambientato nel 29° secolo, ma alla fine si basa sugli stessi principi. Date un occhiata al trailer, incluso qui sotto, o visitate il loro sito per vedere se è qualcosa di cui potreste essere interessati.

Descent: Underground

Eric “Wingman” Peterson è stato una parte integrale della costruzione del nostro studio ad Austin, dallla fine del primo livestream, al trovare un piccolo stabilimento nel quale avremmo potuto creare un negozio per il nostro primo vero e proprio ufficio di sviluppo, al suo show leggendario “Wingman’s Hangar”, Eric è stato un punto fisso del gruppo di Star Citizen.

Il titolo di oggi è: Wingman’s è tornato!

Eric e il suo team alla Descendant Studios, inclusi alcuni veterani di Star Citizen, si sono messi a lavorare a qualcosa di veramente fantatico: un ri-lancio della serie Descent. Descent fu descritto occasionalmente come “Wing Commander nei tunnel”, il che non da tanta giustizia al gioco. Tutti i giochi Descent avevano un esperienza di azione da cardiopalma concentrate su un gameplay viscerale, dando al giocatore pieno controllo sull’astronave mentre combatteva robot e soccorreva membri dell’equipaggio tra stazioni spaziali e asteroidi. Erano ai tempi d’oro quando presentarono un deathmatch multigiocatore. So che io stesso, Eric e alcuni altri che stavamo lavorando a Wing Commander 4, spendemmo un buon lasso di tempo urlandoci contro uno all’altro in intense battaglie, ai vecchi tempi di Origin! Sembra che Eric e la sua compagnia abbiano grandi progetti per portano ad un pubblico più moderno.

Potete dare un occhiata alla presentazione per Descent: Underground qui sotto e potrete scoprire di più per sostenere il progetto qui. Usano l’Unreal Engine e hanno già dei montaggi di demo pronti, che richiamano i vecchi tempi. Auguro a lui e a tutto il suo gruppo tutta la fortuna del mondo; quei primi giorni della campagna di finanziamento di Star Citizen furono un costante ed estenuante ricerca di nuove idee. Sono invidioso del fatto che potranno riportare in vita tale avventura, e sono felice di condividere il loro progetto alla comunità di Star Citizen che potrebbe essere appassionata quanto me alla serie. Anche se non ricordate Descent, immagino che concorderete sul fatto che sia fantastico vedere un altro gioco spaziale di qualità in sviluppo!

Articolo Originale

Traduzione a cura di: Giuzzilla

Lascia un commento