Qualcosa ogni martedì – Squadrone perduto

Qualcosa ogni martedì – Squadrone perduto

[ Musica ]

Annunciatore: È già passata un’altra settimana e come ogni martedì il vostro conduttore preferito, Esen Landari, ha qualcosa di speciale in serbo per voi!

[Applausi]

Salve! Mamma mia, guarda qua che folla di matti, siete proprio un pubblico speciale. Lo so lo so, ho detto la stessa cosa la scorsa settimana, ma credetemi, stasera siete di un altro pianeta. In confronto il pubblico precedente era da rottamare all’istante presso la più vicina Reclaimer. Ma chi sono io per giudicare direte? Dovreste vedermi prima della diretta, quando la divisione speciale di truccatori non ha ancora finito i lavori di restauro della mia faccia da schiaffi. A volte mi guardo allo specchio e penso: mio dio Esen, sembri un incrocio andato a male tra l’Imperatore Costigan e una Vanduul. Non mi addentro nei particolari perché siamo ancora in fascia protetta, vi accenno soltanto che tra le clausole che mi erano state proposte nel contratto c’era l’obbligo di girare sempre con un sacchetto in testa. L’altro giorno i contabili dello studio mi hanno confessato che i soldi spesi per truccarmi e rendermi presentabile basterebbero a comprare un clonatore biologico per fare direttamente copie del sottoscritto già truccate e pronte per ogni singola puntata.

[ Risate ]

La settimana scorsa è stata incredibile non trovate? Prima di tutto, ragazzi, non riesco ancora a crederci. Dopo la fantastica rimonta dei Rhetor Raiders di questo venerdì sera, oserei pronosticare una loro vittoria finale nel campionato galattico quest’anno. A onor di cronaca, i Raiders non alzano la coppa Sataball dal lontano 2916. Avete la più pallida idea di com’era l’impero in quel periodo?! C’era ancora gente convinta che il remake di ‘Balle Spaziali’ meritasse l’Oscar!

[ Risate ]

Ottime notizie per tutti gli esploratori la fuori! La scorsa settimana una società turistica ha annunciato che inizierà a proporre a clienti selezionati il nuovo ‘Tour Criminale’, una vacanza rivolta agli avventurieri che hanno sempre sognato di visitare i posti più pericolosi dell’universo, ma non hanno avuto il coraggio di fare il grande passo. Nell’elenco delle mete, visitabili a prezzo tutt’altro che popolare, ci sono alcuni tra i settori e le bettole peggiori nella galassia conosciuta quali: Spider, Ruin Station e Olympus. I diretti concorrenti nell’industria del turismo gli hanno subito affibbiato un nome alternativo, ovvero “cosa ti succede quando vieni catturato da una banda di mercanti di schiavi?”

[ Risate ]

In un’altra nota, ci arriva la tragica notizia della scomparsa del fondatore del ‘Minestrone Riempiannolone’, scomparso all’età di soli 156 anni. I familiari hanno rivelato che faranno incidere in suo ricordo sulla bara le seguenti parole commoventi: “Padre amorevole. Coniuge premuroso. Inventore della diarrea. ”

[ Risate ]

A proposito, qualcuno di voi ha sentito le voci sulla presunta nuova arma che l’Ammiraglio Bishop vorrebbe contrapporre alle Kingship nemiche?

A quanto pare la Marina stava ‘segretamente’ sviluppando un’arma di distruzione di massa che Bishop vorrebbe usare per prendere a sculacciate i Vanduul. Mamma mia che spreco di soldi! Perché sviluppare nuove tecnologie belliche quando già possediamo il più temuto dispositivo di devastazione della galassia? Un’arma così potente da lasciare in rovina città intere. Sto parlando ovviamente del clone di Gigi D’Alessio. Tutto quello che dobbiamo fare è mandarlo per un fine settimana sul pianeta dei ‘Duul’ ; striscerebbero da noi in breve tempo implorando pietà.

[ Risate ]

(voce Vanduul in sottofondo) No, un’altra ora di ‘the best of Gigi’ no, ti prego! E perché il Dee-Jay continua a incitarmi a ‘fare il trenino?’ Non so nemmeno cosa ca**o significhi!?

[ Risate ]

Ve li immaginate i Vanduul che fanno il trenino ad una festa? Sarebbe come se mio nonno cercasse di fare il fighetto ad una festa alcolica degli specializzandi di medicina il sabato sera.

Restando in tema di alieni e conflitti, non so se avete sentito ma, su Jalan le imminenti elezioni per il Senato hanno portato alla luce la prima candidatura ufficiale di un rappresentante della razza Tevarin. Sono fiducioso che questo Suj Kossi abbia buone probabilità di venire eletto per la corsa al Senato. D’altronde, diciamoci la verità, sappiamo tutti che razza di ‘corridori sulle brevi distanze’ siano i Tevarin.

[Sbeffeggi e Sghignazzi]

Calma, calma. Sul serio, non vi sembra giunta finalmente l’ora di vedere un Tevarin al Senato?

[Applausi]

Voglio dire, quale migliore vendetta potevamo escogitare, se non quella di farli morire di noia in politica come ricompensa per averci mosso guerra anni fa?

[ Risate ]

Ah, che soddisfazione! Scommetto che basteranno pochi accesi ‘dibattiti’ con senatori del calibro di Albervar o Beate, ed in men che non si dica il nostro caro Kossi sarà pronto a fare le valigie e imbarcarsi sul primo trasporto interstellare diretto a Branaugh.

Ma ora andiamo avanti con lo spettacolo. Abbiamo per voi Henry e i Hatboys, che sono venuti a trovarci per raccontarci le disavventure del loro recente giro in spiaggia. L’ospite musicale stasera sarà Warbird e credetemi, vi farà schizzare i timpani fuori dalle orecchie. Inoltre, in seguito parleremo con l’agronomo Lance Rian sul clamore che sta suscitando nei migliori ristoranti galattici la carne prodotta dalla sua nuova razza di bovini . Ma prima di tutto, diamo il benvenuto al nostro primo ospite della serata, stella del prossimo video ‘Squadrone Perduto’, vi prego fate un grosso applauso per l’unico ed inimitabile Don Cinloa!

[Applausi]

Bentornato, Don.

Don: E’ bello essere di nuovo qui, Esen. Vedo che non scherzavi riguardo al pubblico. Guarda qua quanta gente attraente!

[ Pubblico in delirio]

Ecco, hai fatto la frittata Don! Ora hanno perso tutte le inibizioni e chi li controlla più per il resto della serata! Dai, insultali immediatamente così li rimettiamo a sedere!

Don: È questo il modo di applaudire? Cosa avete al posto delle mani, delle seppie?

[ Risata ]

Hai perfettamente ragione. Dai pubblico, potete fare molto meglio!

[Applausi]

Adesso si che si ragiona! Allora Don, nelle ultime settimane abbiamo avuto modo di vedere la presentazione di Squadrone Perduto’ e devo dire che si preannuncia già come il video dell’anno. Ci può dire qualcosa di più sul personaggio che interpreti?

Don: Certo, vesto i panni di Blair “Maverick” Cobalt, pilota dilettante alla sua prima missione di pattugliamento nel settore Caliban.

E ovviamente tutto fila liscio, corretto?

Don: (sorride) Certo. Il video si concentra su di me che volo in solitudine per un paio di mesi, prima di essere prontamente rispedito a casa.

(Tono scherzoso) Va bene, fine del film ragazzi, fate partire i titoli di coda! Scherzi a parte, la storia della caduta di Caliban a cui  Squadrone Perduto si ispira, ha davvero dell’incredibile. Devo ammettere che personalmente non avevo idea di quanto tragica fosse stata la loro storia.

Don: Certamente, all’inizio dello sviluppo del progetto anche io, come la maggior parte delle persone, sapevo solo dell’esistenza del 88° Stormo e degli eroi che si contrapposero ai ‘duul’. Ma non comprendevo appieno la reale tragedia dietro alle loro eroiche gesta.

Puoi confermarci che la narrativa segue le reali vicende?

Don: Uno dei nostri scrittori, Adriano Weir, la descrive come una sorta di ‘intensa narrativa di fatti realmente accaduti’, una versione concentrata che ha lo scopo di arrivare direttamente al cuore della questione. Nella realtà dei fatti non c’è mai stato un pilota di nome Cobalt, ma il personaggio da noi creato è questa fantastica fusione di piloti che hanno realmente servito nel 88 ° stormo. Siamo stati incredibilmente fortunati poiché la Marina ci ha dato accesso al repertorio completo dei rapporti e filmati navali al riguardo, e questo ci ha aiutato nella creazione del personaggio finale. Credo che il pubblico rimarrà entusiasta del video. Io stesso mentre lo recensivo, mi sono dovuto fermare a pensare: ‘Pazzesco, le persone e i fatti che descriviamo sono realmente accaduti!’

Pensi che il fatto di essere ora ufficialmente in guerra con i Vanduul possa cambiare in qualche modo l’accoglienza del video tra la gente?

Don: A onor di cronaca, la produzione del video era iniziata molto prima dell’attacco su Vega II, ma non posso negare che le recenti vicende e la risonanza che hanno avuto nell’Impero daranno  maggiore visibilità al video. Ci tengo però a precisare che Squadrone Perduto è un racconto incentrato sugli uomini e non sui Vanduul.

Devo interromperti per un attimo Don, ma torneremo a breve sull’argomento.

Ci prendiamo una veloce pausa. Al ritorno ci aspettano Don Cinloa ed in esclusiva, uno spezzone inedito di Squadrone Perduto. Non mancate!

[ Musica ]

FINE TRASMISSIONE

 

Fonte: https://robertsspaceindustries.com/comm-link/spectrum-dispatch/15191-Something-Every-Tuesday

                                                                                                                                                                 Traduzione di : Privateer Firefly

Something Every Tuesday

One thought on “Qualcosa ogni martedì – Squadrone perduto

Lascia un commento