Star Citizen 2.5 – First Contact! Un giorno di ordinaria follia…

Star Citizen 2.5 – First Contact! Un giorno di ordinaria follia…

Star Citizen 2.5 – Patch rilasciata

Diario del capitano Gikkio, data stellare 2946 (Articolo ripreso dal post del nostro utente The Old Gikkio)

Vi racconto del mio ultimo viaggio…
Occhio che me ne sono successe DI STUPENDE!

Star Citizen 2.5
Star Citizen 2.5

Partito e armato di “tutto punto” (per quel che possa essere un’Aurora) mi sono subito preoccupato di diventare un fuorilegge.
Mi sono spostato nella “zona rossa” subito a ridosso del porto, spesso li sostano navi.
Il mio radar mi ha avvisato di una nave, ma essa era ferma, e da un pò.
Mi sono avvicinato, il pilota era nel cockpit, ma non sembrava dar segni di vita, sarà andato al cesso penso, non ci ho pensato due volte e gli ho fatto saltare in aria la nave.
Sono un fuorilegge ora, bene.

Appare subito sul mio HUD il salto per la stazione pirata.
Salto verso Yela, e tenendomi a distanza sulla cintura di asteroidi, in velocità crociera per un pò, trovo il salto per la stazione non ostruito, una rotta pulita, salto.

Arrivo in un banco di asteroidi, ci ho messo un pò a capire che la stazione era ottenuta all’interno di uno di questi, furbi …

Star Citizen 2.55 - GRIMhex-Raumstation
Star Citizen 2.5 – GrimHEX

Manovro con prudenza, mi avvicino ed eseguo un primo passaggio esplorativo, a velocità ridottissima.
Vedo del movimento all’interno? Forse è solo questa strana atmosfera che mi circonda.

Solo il bip del radar mi riporta all’attenzione che si era persa osservando la stazione attraverso il vetro.
Una BELLA AVENGER…azz… rischiamo serio. Non ci sarebbe modo di contrastarla.

Si avvicina molto velocemente, il pilota non sembra un novizio, si vede da come manovra agile, io mi sposto per avere tra gli asteroidi comunque una via di fuga pronta, e non incrociarlo in un quadrante senza spazio di manovra, sarebbe la fine.
Con scudi pompati e dito sul grilletto del tasto CRUISE.

Si avvicina, mi studia, evidentemente attratto dalla stazione pensa che non sia il caso di perdere tempo con me,
Ci incrociamo, con una manovra lentissima, posso vedere il casco del pilota. E lui vede me, sarebbe bello potergli fare un saluto.
Richiede l’attracco e lo esegue, io lo osservo da vicinissimo, ancora in volo.

Lui però non si muove, evidentemente teme che possa freddarlo direttamente appena sceso dalla nave, si può sparare sul ponte.
Io attendo, lui attende, immobili nello spazio. So che sta cercando di capire le mie intenzioni.o_O
Penso “ ok se comincio ad essere un dubbio o un fastidio per lui, finisce che decolla e si prende la briga di eliminarmi” , mi viene un’idea.

Lui ha fretta di vedere la stazione penso.
Manovro dolcemente, senza movimenti inconsulti e pacifico passo a velocità cruse facendo rombare il mio “turbo” in modo che possa sentire la nave andare via. Il classico segno di chi sta per “saltare” ad un altro sistema.
Mi allontano, ma sono sicuro che mi stia osservando, per essere certo, lui è ancora dentro la nave, e se mi ha sullo scanner vede la distanza tra me e lui crescere. Io mi affiderei a quello per capire se uno sta andando via penso…

Rallento nel mio allontanamento, tanto penso, l’importante è che veda la distanza sull HUD tra ma e lui avanzare.
Poi scarto lentamente a sinistra, per non destare sospetti e interrompo il contatto visivo, continuando a far salire la distanza, ma con i motori al minimo. Penso non si accorgerà che il distanziamento è diminuito e che sto rallentando, avrà fretta di scendere.

Aspetto un 3-5 minuti occultato dietro un grosso asteroide, inverto la rotta e torno sulla zona degli asteroidi più vicini.
L’AVENGER è incustodita, io non ho mai pilotato una AVENGER.
Mi viene in mente di farci un giretto, d’altra parte a me la Aurora l’hanno fregata 3 volte.
Poi gliela lascio ad Olister.

Star Citizen 2.5
Star Citizen 2.5

Attracco al piano inferiore, e quatto quatto sfodero la mia GEMINI LH -56, scendo dalla mia nave, e mi avvicino dal retro della AVENGER, cosi se esce posso freddarlo direttamente, evitando lo scontro diretto.

Nulla…arrivo fin sotto lo scafo…nessun movimento lo spazio è deserto e non c’è segno di vita.
Decido di salire sulla nave, magari lo colgo di sorpresa.

Entro, si aprono le prime porte, e con l’attenzione a 2000 scivolo lentamente, puntando sempre la GEMINI, verso la cabina di pilotaggio.
NESSUNO, aveva fretta di vedere la stazione, avevo ragione.
Ora ho almeno tot minuti per agire, comodamente.

Mi seggo ai comandi, non ho mai pilotato una AVANGER.
Accedo al pannello ma un messaggio in console mi dice “che bisogna RIEQUILIBRARE GLI SCUDI” .

dannazione….come diavolo si accende questa caffettiera???! Io sono abituato alle navi semplici.
Pigio tasti, tiro pugni sulla console, e sulla mia tastiera, cerco qualche segno di vita, nulla.

Mi calmo comincio a ragionare e smanettare.
Il silenzio si rompe, un altra nave non identificata, attracca dietro di me, con un minaccioso rombo.
Chi attracca con tale sicurezza, sicuramente debole non è penso.

 

La situazione si scalda, scendono ad armi spiegate tre soggetti poco raccomandabili e armati pesantemente, certo non sono qui per far conversazione. Continuo a smanettare con i comandi, ma sempre più velocemente.

Star Citizen 2.5
Star Citizen 2.5

Uno si dirige verso la mia AURORA…..che cazz…ma rubiamo ai ladri???
Gli altri 2 inizialmente mi ignorano, ma poi puntano verso l’AVENGER dove io sono seduto…

DANNAZIONE ACCENDITI MALEDETTA!!!!
Pigio tasti, e nello stesso tempo come se non bastasse, il pilota proprietario della nave, esce sulla piattaforma di atterraggio…probabilmente attratto dai rumorosi motori della nave pirata.

…. che BELLA SITUAZIONE…sono tra 2 fuochi

Non so che fare, se solo potessi eliminare quel messaggio in console, saperei cosa fare mi alzerei in volo punterei la prua verso la piattaforma facendo piazza pulita.
Ma non accade. la nave non si muove RIEQUILIBRARE GLI SCUDI” RIEQUILIBRARE GLI SCUDI” ma come diavolo si fa???

Davanti a me sul cockpit vedo il pilota che si avvicina, impugna un fucile laser, ha mangiato la foglia, ed è pronto a lottare, ma forse non ha visto me ha visto solo i tre pirati di fronte a lui.
Da dietro gli altri si accorgono di lui, dopo un attimo di incertezza, parte un colpo e un altro, e si scatena l’inferno.

Si fronteggiano e cominciano a piovere colpi, mentre io dentro la AVENGER cerco di accendere i motori senza successo.
RIEQUILIBRARE GLI SCUDI” RIEQUILIBRARE GLI SCUDI

Fuori dal cockpit vedo i bagliori delle armi sfavillare, se le danno di santa ragione, ma non durerà tutta la vita.
Difatti gli spari smettono, credo che il pilota abbia ripiegato dentro la stazione.

E’ solo questione di istanti.
Penso che ho il vantaggio della sorpresa, prima o poi entreranno, e devo guadagnare altro tempo.
Mi alzo dai comandi e mi metto davanti alla porta, scaricherò piombo laser, su chiunque superi quella porta.

Attendo vedo movimento sono pronto a sparare e…

mqdefault

 

Note: Il nostro capitano purtroppo è crashato subito dopo, ma ha voluto comunque rilasciare questa comunicazione informale

“Questo solo con un volo del “cavolo” ma quanto promette bene questo gioco?
Mi sono divertito come non mi divertivo dagli anni 90…”

 

Arrivederci alla prossima puntata… 🙂

7 thoughts on “Star Citizen 2.5 – First Contact! Un giorno di ordinaria follia…

Lascia un commento