StarCitizen.it continua

StarCitizen.it continua

In seguito alle ultime vicende, lo staff di StarCitizen.it vi comunica che l’organizzazione Alleanza Astrale non sarà più parte complementare di questa comunità in maniera primaria.

La scissione fisica, programmata con il potenziamento dello strumento Spectrum in tempi più maturi, ha avuto esiti negativi e fuori dalle previsioni prefissate tra le due figure, dove si auspicava a un proseguimento complementare su entrambe le piattaforme; la collaborazione pertanto momentaneamente si chiude.

La comunità continuerà la sua opera di coinvolgimento, quindi di community, tramite gli omonimi canali social indifferentemente dagli esiti sull’accaduto, con l’intento d’andare oltre il semplice spirito di coesione etico contornato dall’elemento ORG, e quindi l’annullamento di determinati obblighi e dogmi di coinvolgimento all’interno di una comunità in continua evoluzione e sempre aperta a tutti.

In conclusione, StarCitizen.it è la comunità stessa, pertanto si auspica un buon proseguimento d’attività all’interno dei nostri canali sulla nostra piattaforma sempre aperta e disponibile, oltre all’apertura di eventuali suggerimenti nelle sezioni dedicate.

3 thoughts on “StarCitizen.it continua

  1. Comunicato dallo Staff di Starcitizen.it

    E’ più facile, sicuramente, far uscire comunicati in cui si annunciano vittorie, traguardi raggiunti e fantastici eventi, come abbiamo fatto finora…

    Questa volta però, quello che ci porta a scrivere questo annuncio è un evento che la stragrande maggioranza di noi mai si sarebbe neanche lontanamente immaginato; nella trasparenza che comunque ci ha sempre contraddistinto, lo staff di Starcitizen.it ha deciso di comunicare quanto accaduto all’intera community, dato che ognuno ha il diritto di sapere.

    Come molti di voi sapranno, il portale ha sempre avuto una sua org ufficiale Alleanza Astrale, nata dalla visione di tre fondatori e un gruppo di persone che credevano nel progetto di portare tutti gli italiani uniti in gioco.

    Alleanza Astrale poneva quindi le sue fondamenta su tre persone: Corinzio (che tutti voi conoscete), Gigamez e Checkmate, che per vari motivi che sta a loro comunicare, non certo a me, avevano deciso di restare defilati e momentaneamente inattivi. Lo staff ha nel frattempo continuato a lavorare coordinato da Corinzio, con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti: le fiere, gli eventi, l’attività su tutti i social, le dirette, le serate di gioco, le interviste esclusive, i contatti diretti con la CIG con StarCitizen.it sempre a nome e a vantaggio di tutta la comunità.

    Negli ultimi due anni lo staff ha visto Giga e Check solo in due occasioni (se si esclude uno dei due giorni del Modenaplay al quale partecipò anche Gigamez): la prima dopo la richiesta da parte della community, in particolare dei membri di Alleanza Astrale, che chiedevano delucidazioni sul funzionamento della org: ovvio che chi resta a contatto con la comunità risulta più sensibile alle sue richieste ed esigenze, e ci furono non poche discussioni con coloro che invece, non vivendo fianco a fianco con l’utenza tutti i giorni ritenevano la cosa inutile.

    Il risultato di quei mesi di confronti, votazioni e discussioni fu la struttura che conoscete e che Gigamez e Checkmate non hanno mai digerito. In quel frangente probabilmente si sono accorti che le parole di un leader non presente, non hanno più peso di un semplice membro dello staff sempre sul pezzo.

    La seconda volta li abbiamo visti (e ve li abbiamo fatti vedere nelle dirette Facebook) negli ultimi due giorni del Gamescom, dove tra una birra e l’altra e discorsi sul futuro, abbiamo mostrato loro tutto il lavoro fatto dallo staff e la bella squadra che si era formata: l’avete visto anche voi… sembrava un idillio! Non sapevamo che già da mesi (Corinzio l’aveva tenuto per sé per non minare la fiducia dello staff nell’araldato) Giga e Check, avevano chiesto a Corinzio di lasciare esclusivamente a loro due la gestione della org, ed a lui di mantenere solo la gestione del portale, il quale comunque ha da sempre contribuito alla crescita di Alleanza Astrale, richiesta comprensibilmente rifiutata.

    È quindi giunta una doccia fredda: a 3 giorni dal ritorno dalla Germania, è stata sganciata ad arte la bomba, in cui Giga e Check accusavano Corinzio di aver “RUBATO LA ORG”! A nulla sono valsi i tentativi dello staff di mediare e calmare la situazione (perchè non doveva essere calmata), dopo 10 minuti di flame (non so se e chi se n’è accorto, dato che abbiamo pulito subito i canali in cui si stavano spammando insulti, improperi e schifezze) Giga era l’unico owner della org. Corinzio sentendosi ingiustamente accusato, tra l’altro dopo tutto il lavoro fatto e le parole spese in germania fino a 3 giorni prima, aveva ceduto e mollato ogni cosa, e Check era opportunamente uscito dalla org, in modo che l’accusato (per stessa ammissione di Giga e Check) avesse solo una mossa possibile per dimostrare di non essere una replica di Alcor (il tizio che ai tempi di Repubblica si fregò tutto): rinunciare ad ogni cosa.

    Subito dopo Giga convocava i gestori di starcitizen.it, dato che tutti gli asset sono in mano allo staff e non a lui, chiedendo fiducia. Fiducia che gli è stata negata considerando il comportamento infantile e ormonalmente sbilanciato dimostrato…

    Non sto qui a scendere nei dettagli (che potrò fornire su richiesta, abbiamo tutte le registrazioni dall’evento ad oggi), ma alla fine il risultato è che un Checkmate redivivo entra nella chat tra gestori e Giga e da un ultimatum: “la org resta in mano loro (come volevano)”, tutto il lavoro fatto per la struttura viene annullato (come volevano loro), la org Alleanza Astrale viene svincolata e separata da starcitizen.it, nonostante sulla pagina di spectrum continuino ad annoverare le cose fatte dal portale come esclusive conquiste della org.

    Chi non ha baciato immediatamente l’anello, ma ha espresso sfiducia e sdegno per tale comportamento è stato espulso dalla org, compresi me (Nepher), Er Prototipo e Naima, il quale ad oggi comunque detiene i diritti sui loghi, che è presente nel progetto sin dall’inizio e si era offerto come custode e garante delle chiavi della org fino al ristabilimento dell’ordine.

    Già da ieri i due Fondatori hanno iniziato a mandare mail, messaggi, inviti definendoci traditori, ladri (di cosa?) e chissà cos’altro, al fine di ricrearsi uno staff fedele sotto il loro esclusivo controllo; ammesso e non concesso che una volta riavviata la nuova baracca non rispariscano nuovamente.

    Questi sono i fatti. Questi sono i risultati. Quello che ad oggi la comunità di starcitizen.it si ritrova sono tutti gli asset (sito social staff e contatti) che abbiamo sempre avuto e conquistato con fatica nell’arco di anni di lavoro, ma si vede privata della sua org di riferimento. Non vogliamo buttare alle ortiche anni di lavoro, e non vogliamo privarvi di tutti i canali che ad oggi permettono alla community di aggregarsi, informarsi, conoscersi e giocare insieme. Sin da oggi, anche per motivi pratici (non potremmo farne a meno neanche volendo) lo staff non avrà più l’obbligo di essere main in AA, e la nostra idea è di offrire all’utenza (cioè a tutti voi) ogni opzione tra cui scegliere liberamente.

    Molti di noi non hanno abbandonato l’idea di una org tutta italiana per poter giocare insieme, è in allestimento un nuovo “contenitore” dove chi vorrà potrà transitare per far rinascere una org grande e funzionale che potrà andare incontro alle esigenze di tutti… come funzionerà? Dobbiamo deciderlo insieme! La “democrazia” come avete visto anche di la è esclusivamente uno specchietto per le allodole, dato che o fai come dico io o ti caccio!

    Pian piano poi c’è l’idea di aprire anche ad altre org con modalità e tempi ancora da decidere (una federazione? agenzie private che opreano all’interno di uno “stato” più grande? decideremo insieme) in ogni caso OGNI org, grande o piccola che sia, avrà sul portale un semplice link al proprio forum di spectrum, dato che vogliamo mantenere il portale a disposizione di tutta la community.

    Avete ovviamente anche l’opzione di restare nella org che Giga e Check hanno abilmente “resettato” senza (come dicono loro) “terzi incomodi”, dato che la legittimità al comando di Corinzio era diventata troppo grande per i loro gusti, scoprirete come è diventata e come verrà gestita, gustandovi i continui insulti a coloro che, nell’arco degli hanni hanno continuato a lavorare ininterrottamente per la crescita della community…

    Ora avete anche il suono dell’altra “campana”, e avete davanti a voi tutte le opzioni tra cui scegliere liberamente. Restiamo a disposizione per qualsiasi approfondimento o chiarimento!

    Lo staff

  2. Mi riloggo dopo mesi e vengo investito da un putiferio, Ok preso atto, leggendo i vari comunicati esposti da questa parte della baracca.

    Personalmente sto con chi si è fatto "il culo", perchè ci sono passato in prima persona nei vari anni di progetti vari creati in rete e c`è stato sempre qualcuno che ha pensato di starsene a non fare un ca**o per anni, facendo lavorare gli altri, per poi battere cassa di punto in bianco. avvalendosi di un attestato di frequenza di super admin e fondatore al di sopra di qualsiasi regola e partecipazione al progetto .

    Siccome chi è stato attivo in questo esperimento, sono i soliti noti, e sono quelli documentabili, beh io mi schiero con loro e quindi penso proprio che rimarrò con StarCitizen.it. (ammesso che rimanga a coloro che si sono sbattuti nel tempo)

    Perchè scrivo il mio parere quì?

    Semplicemente perchè spero che i membri di Alleanza Astrale mi cancellino, dal loro db senza che io debba per forza loggarmi e premere i tre tasti che servono per abbandonare il gruppo. In sostanza visto che hanno voglia adesso di far qualcosa , che si adoperino in questo.

    Cordialmente

    h.x.

    p.s. Ci sara una nuova ORG in cui partecipare?

  3. Graficamente siete i migliori  seguiti siete seguiti basta non dormire sugli allori……………..il giocatore di SC ha bisogno di informazioni/spiegazioni/dritte/consigli/tutorial/dati/storie/contatti/traduzioni ecc ecc  ben organizzati e sempre aggiornati , in lingua italiana …

Lascia un commento