Intervista a Erin Roberts 3.1

Discussione in 'Discussioni generali' iniziata da Ic78000, 16 Gennaio 2018.

  1. Ic78000

    Ic78000
    Expand Collapse
    Utente

    Messaggi:
    129
    "Mi Piace" ricevuti:
    22
    Intervista e Q&A con Erin Roberts 12/01/2018




      • Erin Roberts è il Capo della Produzione Globale di Star Citizen e Squadron 42, vale a dire la persona incaricata di gestire, controllare, organizzare e stabilire le priorità di tutte le attività di sviluppo e di produzione di entrambi di giochi.
        • In aggiunta, è anche il Direttore degli studi di Foundry 42, sia quelli Inglesi che quelli Tedeschi.
        • Ed ovviamente è il fratello di Chris Roberts, con cui ha lavorato fin dagli inizi della sua carriera alla Origin Systems, all’epoca del primo Wing Commander.
        • Nel complesso, Erin ha un’esperienza trentennale nel campo dello sviluppo di videogiochi.
      • [Come hai vissuto il processo di rilascio della 3.0, soprattutto nei giorni immediatamente precedenti alla sua pubblicazione?]
        • Ha passato il periodo precedente all’uscita del nuovo aggiornamento a verificare la stabilità e la qualità della build da pubblicare, in quanto era fondamentale che i giocatori potessero provarla senza riscontrare problemi eccessivi.
        • La 3.0 ha introdotto tantissimi nuovi componenti, nonché svariate modifiche a sistemi e servizi già esistenti, per cui era fondamentale controllare e ricontrollare il comportamento di questi elementi, eventuali conflitti, bug o criticità loro collegati, al fine di ottenere un risultato qualitativamente elevato.
        • Riuscire a pubblicare il nuovo aggiornamento prima dell’inizio delle feste era per loro estremamente importante, in quanto le vacanze natalizie costituiscono un ottimo momento per la raccolta dei dati analitici, i quali verranno utilizzati per rifinire e migliorare ulteriormente il gioco.
        • Inoltre, questo periodo rappresenta anche l’unico lasso temporale in cui tutti gli studi si fermano completamente, per cui riuscire a rilasciare la 3.0.0 per tempo avrebbe in teoria permesso allo staff di godersi le feste senza troppi pensieri. Purtroppo per loro alla fine le cose sono andate differentemente.
      • [Parliamo del processo di rilascio in sé: quando abbiamo una build candidata alla pubblicazione che viene convalidata dal team di QA, cosa succede?]
        • Quando un nuovo aggiornamento viene considerato pronto per il rilascio, esso solitamente viene prima pubblicato sul PTU per tutti, così da fargli fare un giro di prova con un pubblico più ampio di quello coinvolto con il sistema delle ondate e verificare la presenza di bug e problemi precedentemente passati inosservati.
        • Fatto questo, se non saltano fuori nuove criticità, la build viene passata al canale di distribuzione LIVE e lo staff prepara tutte le risorse necessarie per questa operazione: dai canali di distribuzione che permetteranno agli utenti di scaricare l’aggiornamento, alle VM dei server che gestiranno il carico degli utenti.
        • Con la 3.0.0 è successo esattamente questo: Venerdì 22 Dicembre 2017 è stato pubblicato l’aggiornamento sul PTU per tutti, mentre Sabato 23 Dicembre 2017 si è passati ai server Live.
        • Ovviamente, a volte può capire che saltino fuori dei nuovi problemi imprevisti, nel qual caso il team di sviluppo cerca di intervenire il prima possibile.
        • Fortunatamente, grazie alle modifiche ed ai miglioramenti applicati dal team IT al sistema di compilazione interno, adesso sono in grado di realizzare una nuova build in meno di un’ora, mentre in passato ne impiegavano tre o quattro.
          • Questo vuol dire che possono creare molte più versioni del gioco nella stessa giornata, cosa che va a vantaggio dei vari team di sviluppo e di QA e permette loro di rispondere con più celerità a problemi con quello sopra riportato.
        • Questi sono tutti aspetti che spesso il pubblico non prende in considerazione: oltre a sviluppare un gioco, nonché creare gli strumenti necessari a questo scopo, la CIG si occupa anche di una miriade di altri compiti interni, come la gestione del loro hardware, l’organizzazione della compagnia stessa, la creazione, analisi e miglioramento delle procedure di lavoro interne e la tecnologia ad essa collegata.
          • Sono tutti aspetti non direttamente riguardanti lo sviluppo del titolo in sé, ma che comunque lo influenzano profondamente, perché ad esempio la capacità di rilasciare più velocemente nuove build implica meno tempi morti ed una maggiore iterazione dei sistemi di gioco.
      • [Chi è la persona incaricata di dare il via libera finale, una volta che tutta la struttura di pubblicazione è pronta per il rilascio della nuova build?]
        • Nel caso delle build PTU, Erin è la persona incaricata di dare l’ok per quanto riguarda l’aspetto di sviluppo, ovvero è suo compito verificare ed attestare che l’aggiornamento si trova in uno stato tale da permetterne il rilascio.
          • Fatto questo, la palla passa ai ragazzi della Produzione ad Austin, che a loro volta devono decidere se ci sono tutte le condizioni per effettuare la pubblicazione.
        • Nel caso delle build Live, invece, l’ultima parola spetta sempre a Chris.
        • Disco ha raccontato un aneddoto riguardante la sua famosa promessa con la comunità di non radersi la barba fino a quando la 3.0.0 non sarebbe stata rilasciata Live.
          • Il giorno della pubblicazione, durante la riunione di convalida, lui si trovava nel bagno aziendale con un portatile sul lavello per seguire la riunione finale e trasmettere su Twitch lo streaming di lui che si rasava la barba.
          • Durante la riunione, poco prima del via libera, Chris disse che forse dovevano aspettare ancora una mezz’oretta così da mettere nei guai Disco, che sapeva essere in bagno in attesa della tanto agognata rasatura.
        • Nel complesso, la 3.0.0 è stata una patch significativamente differente da tutte quelle che l’hanno preceduta: è stato il risultato finale dell’aggregazione di tutta una serie di nuovi sistemi e tecnologie che sono state realizzate e testate nel tempo.
          • Il suo scopo e la quantità di contenuti inclusi al suo interno sono ben superiori a qualsiasi altra cosa che abbiano mai pubblicato in passato, per cui il suo processo di sviluppo, nonché quello di rilascio, hanno comportato delle operazioni ed una preparazione di cui in precedenza non avevano mai avuto bisogno.
          • Allo stesso modo, anche quanto avvenuto subito dopo la sua pubblicazione, vale a dire il fatto che i ragazzi dello staff abbiano lavorato da casa sotto Natale per sistemare alcuni servizi di backend, come quelli relativi all’Interdizione Quantistica, è stato una novità assoluta.
      • [Nell’ultimo Around the Verse abbiamo parlato di come avremmo potuto rimandare alcune funzionalità alla 3.1 e di come potremmo decidere in futuro se posporre nuove meccaniche agli aggiornamenti successivi. Cosa puoi dirci riguardo gli elementi della 3.0 che sono stati rinviati alla 3.1 o alle build successive?]
        • Per questioni logistiche sono stati costretti a rilasciare la 3.0 senza alcune funzionalità che avrebbero voluto implementare, sia perché non erano ancora pronte al momento della pubblicazione dell’aggiornamento, sia perché questo includeva già tanti nuovi elementi e quindi hanno preferito concentrarsi sulla loro rifinitura.
        • Di conseguenza, hanno deciso di escludere tali componenti dalla 3.0 e di rilasciarli con le build successive, come la 3.1.
          • Tra le funzionalità rimandate c’è il sistema di personalizzazione dei personaggi, che stanno rifinendo proprio in questo periodo.
          • Similmente, avevano preparato una versione migliorata e più avanzata del sistema di danneggiamento delle navi, ma che purtroppo è stata completata soltanto qualche giorno dopo il rilascio della 3.0 in PTU.
          • Al momento stanno sistemando e rifinendo tutte queste funzionalità, più altro materiale destinato ad essere pubblicato con la 3.1.
      • [(Domanda dalla Comunità) Avete detto che quest’anno rilascerete quattro grandi aggiornamenti a cadenza trimestrale; cosa farete per assicurarvi di riuscire effettivamente a rispettare queste date?]
        • Per tutto il corso dello scorso anno, il team è stato impegnato a risolvere e curare una serie di aspetti tecnici e di gameplay correlati alle nuove funzionalità previste per la 3.0.
          • Ciò ha richiesto un enorme quantitativo di lavoro, in quanto l’aggiornamento includeva tantissimi contenuti fondamentali, comprese le modifiche al motore di gioco, e molti di essi erano collegati tra loro, per cui non avrebbero potuto rilasciarli in più ondate.
        • Tuttavia, a partire dal 2018 hanno deciso di passare ad un approccio di sviluppo non più incentrato sui contenuti, ma sulle date.
          • Questo vuol dire che si daranno una scadenza di tre mesi per preparare tutte le nuove funzionalità da pubblicare con il rilascio successivo. Quelle che saranno pronte entro tale data verranno inviate ai giocatori tramite la consueta scaletta di test Evocati/PTU/Live, mentre le altre verranno rimandate alla build successiva, con un ritardo di massimo tre mesi.
          • Adesso sono nelle condizioni di poter adottare questa metodologia di pubblicazione in quanto hanno gettato tutte le fondamenta di base dei sistemi e del motore di gioco ed hanno già inquadrato la maggior parte del lavoro che dovranno svolgere per il futuro.
          • Ciò che ammazza davvero lo sviluppo, prolungando all’infinito le sue tempistiche, è proprio la continua aggiunta di nuovi elementi. Ciò comporta che il team di sviluppo, già al lavoro su qualche funzionalità, deve modificare la scaletta dei compiti per far posto a queste nuove caratteristiche, le quali richiedono di allocare un certo quantitativo di tempo e di risorse umane non soltanto per la loro creazione, ma anche per la risoluzione dei bug e dei problemi che potrebbero saltare fuori in un secondo momento.
        • La cadenza di rilascio trimestrale implicherà che ogni tre mesi verrà pubblicato un nuovo aggiornamento in Evocati, il quale probabilmente richiederà dalle tre alle sei settimane per arrivare sui server Live.
        • Il vantaggio di questo approccio è costituito non soltanto dalla più regolare frequenza di pubblicazione delle novità del gioco, ma anche dalla maggiore capacità di iterazione dei sistemi e delle build in esso presenti.
          • Rilasci come quello della 3.0.0 sono estremamente pesanti non soltanto per gli utenti, ma anche per i dev stessi, in quanto la creazione, test e manutenzione di una build così complessa è estremamente difficile.
      • [Il passaggio ad una programmazione di sviluppo basata sulle date implicherà che sarà più difficile prevedere quali funzionalità saranno presenti nei nuovi aggiornamenti?]
        • Si sono sforzati di rendere più prevedibile il loro lavoro di sviluppo.
        • A questo scopo, hanno modificato la scaletta di produzione per permettere ai vari studi ed ai team al lavoro su Star Citizen di concentrarsi su poche funzionalità per volta, piuttosto che lavorare contemporaneamente a svariati componenti diversi.
          • Grazie a questo approccio di rilascio trimestrale potranno pubblicare degli aggiornamenti più piccoli e definiti, contenenti un minor quantitativo di nuovi contenuti e sistemi rispetto, ad esempio, alla 3.0, per cui le loro previsioni sulle date di completamento di tali elementi dovrebbero essere più attendibili.
        • Tuttavia, potrebbe succedere che uno o due funzionalità non riescano a rientrare nella scadenza trimestrale e quindi vengano rimandate alla build successiva.
      • [(Domanda dalla Comunità) Cosa sarà presente nella 3.1?]
        • La 3.1 sarà sostanzialmente dedicata al miglioramento dei sistemi, del gameplay e delle prestazioni della 3.0, che è afflitta da svariati problemi tra codici ridondanti, ottimizzazioni assenti e bug vari.
          • Verranno applicate una serie di correzioni e modifiche mirate a snellire il meccanismo di funzionamento dei componenti introdotti o revisionati con la 3.0, così da migliorarne gli FPS e rendere l’esperienza di gioco più godibile.
          • Interverranno un po’ su tutti i fronti: dal netcode al motore di gioco, fino al sistema di renderizzazione ed i vari servizi di backend.
          • In questo senso, il fatto che abbiano pubblicato la 3.0 prima di Natale è stato estremamente importante, in quanto ha permesso loro di raccogliere ulteriori dati con un pubblico più vasto di quello del PTU.
        • Tra i cambiamenti non strettamente correlati alle ottimizzazioni, vi sono le modifiche alla UI di gioco e di combattimento, che semplificheranno la consultazione delle informazioni relative ai propri velivoli/proprietà, una serie di correzioni al sistema economico, che al momento è vulnerabile a tutta una serie di exploit, e miglioramenti vari all’Interdizione Quantistica.
        • Un altro focus piuttosto importante di questo aggiornamento saranno i Radiofari di Servizio.
          • La prima implementazione di questa funzionalità permetterà ai giocatori di segnalare ad altri utenti la propria posizione nello spazio, ad esempio per radunarli o farsi dare una mano in caso di problemi.
        • Questa è soltanto una parte dei contenuti della 3.1. Erin non ha potuto fornire una panoramica più ampia in quanto il team è al lavoro su tanti elementi ed è difficile sintetizzarli tutti nel breve tempo offerto dal Reverse the Verse.
      • [(Domanda dalla Comunità) Potresti darci qualche informazione su cosa potremo aspettarci dai miglioramenti al combattimento spaziale?]
        • Con la 3.0 sono state apportate delle modifiche alle navi per ridurne le velocità in combattimento (in modalità SCM, o Manovre di Combattimento Spaziale), così da rendere l’esperienza di gioco più incentrata sull’abilità degli utenti ed aumentarne la godibilità, riducendo al contempo la possibilità di ritrovarsi a sparare contro dei puntini lontani.
          • Tuttavia, ciò ha comportato altri problemi sul fronte degli spostamenti fuori dal combattimento. Percorrere a velocità SCM le lunghe distanze che separano gli snodi del Viaggio Quantistico dalla superficie dei pianeti avrebbe richiesto tempi piuttosto lunghi, per cui hanno introdotto una funzionalità chiamata Postbruciatori di Secondo Stadio che permette di aumentare la velocità massima negli spostamenti rettilinei.
        • Con la 3.1 hanno intenzione di intervenire ulteriormente su questi aspetti, sia per questioni di bilanciamento che per motivazioni più prettamente tecniche.
          • Particolare attenzione verrà riservata al modello di volo atmosferico, che è stato una delle grosse novità della 3.0.
          • Tuttavia continueranno ad implementare modifiche di questo genere anche dopo l’uscita della 3.1, in quanto si tratta di ambiti che richiederanno continui miglioramenti e calibrazioni di bilanciamento, i quali verranno integrati poco alla volta, anche sulla base dei feedback degli utenti.
        • Stanno terminando di sviluppare i componenti della Sussunzione per i combattimenti FPS a terra con gli NPC, che saranno fondamentali per Squadron 42. Tuttavia questa funzionalità al momento non ha una data di rilascio per il PU.
      • [(Domanda dalla Comunità) Come ci si sente ad essere finalmente riusciti a mostrare Squadron 42?]
        • Per Erin è stato davvero piacevole, perché il lavoro che stanno facendo per Squadron 42, sebbene condivida buona parte delle funzionalità, risorse e sistemi di Star Citizen, è davvero mastodontico.
          • A differenza della componente online, Squadron 42 presenterà una campagna giocatore singolo offline, per cui sarà più incentrato sulla narrazione, sulla caratterizzazione dei personaggi e delle loro sfumature, tutte cose che hanno richiesto parecchio lavoro.
          • Per fare un esempio, la sola Stazione Shubin è lunga 12 km ed è piena zeppa di ambienti dettagliati di varia natura.
          • Una buona parte del tempo allocato per realizzare questi elementi è stato demandato allo sviluppo degli strumenti necessari per velocizzare e semplificare il lavoro dei dev, che altrimenti avrebbero dovuto spendere intere settimane a fare cose che, invece, adesso richiedono al massimo un giorno.
        • Disco ha raccontato un aneddoto secondo cui, subito dopo il livestreaming di Natale della demo di Squadron 42, ha ricevuto una chiamata da Sam Witwer, attore impegnato in varie serie e videogiochi, che sarebbe rimasto talmente colpito da quel video, da richiedere di entrare a far parte della sceneggiatura.
        • Probabilmente in futuro implementeranno nel PU svariati riferimenti agli avvenimenti di Squadron 42.
      • [(Domanda dalla Comunità) Dato che avete da poco pubblicato il nuovo Delta Patcher, per qualche motivo avete deciso di rilasciare soltanto quattro aggiornamenti per tutto il corso del 2018? Quanto saranno consistenti?]
        • Il Delta Patcher permetterà agli utenti di scaricare ad ogni aggiornamento soltanto i dati che saranno cambiati rispetto alla build in loro possesso. Ciò tornerà estremamente utile soprattutto per le build Evocati e PTU, che ricevono modifiche costanti, spesso su base quotidiana.
          • Avere la possibilità di scaricare soltanto una piccola porzione di dati, invece di dover ogni volta riscaricare l’intera build, ha permesso di velocizzare i test degli utenti sulla 3.0.
        • Il fatto che abbiano annunciato soltanto quattro aggiornamenti primari per il 2018 non implica che non potrebbero rilasciare altre patch tra una versione e l’altra.
          • Ad esempio, potrebbe accadere che all’improvviso salti fuori un problema precedentemente mai rilevato, oppure potrebbero voler rilasciare dei nuovi contenuti a complemento di quelli già presente.
        • In questo modo, potranno continuare a lavorare sui rami di sviluppo già pubblicati, raccogliendo i feedback ed i dati da essi derivanti prima di aggiornare il ramo di sviluppo primario.
          • Quando realizzano un nuovo aggiornamento, creano una derivazione del ramo di sviluppo principale, denominato game dev, contenente soltanto quegli elementi che intendono rilasciare con quella patch.
          • Una volta creato questo ramo, tuttavia, non è possibile riunirlo a quello primario, in quanto questo continua a subire aggiornamenti e cambiamenti per via della normale attività di sviluppo.
          • Di conseguenza, a volte può tornare utile testare dei nuovi elementi in una build già pubblicata, per poi raccogliere i dati ad essa correlati ed usarli per migliorare o correggere i problemi riscontrati nel ramo di game dev.
          • Nel caso specifico della 3.0, però, hanno lavorato al suo ramo di sviluppo per quasi un intero anno, cosa che ha reso stagnante l’attività del team per quanto riguarda gli obiettivi di sviluppo a lungo termine.
          • Questo è un altro dei motivi che li ha indotti a rilasciare la 3.0.0 il prima possibile, in quanto avevano bisogno di tornare ad occuparsi del ramo primario e di implementarvi tutte le modifiche elaborate nel corso dei lavori riguardanti questo aggiornamento.
      • [(Domanda dalla Comunità) Nella 3.0 non è possibile effettuare viaggi quantistici senza avere un punto di riferimento. Sarà una cosa temporanea o è una scelta di gameplay permanente?]
        • Con l’uscita della 3.0 la Mappa Stellare ed i meccanismi associati al viaggio quantistico hanno subito delle grosse modifiche, ma alcune di queste non sono finali e dovranno essere ulteriormente arricchite in futuro per migliorare sia il comportamento di questi sistemi, che la loro utilizzabilità.
        • Dal punto di vista tecnico l’implementazione del viaggio quantistico senza punti di riferimento non sarebbe complicata, ma dovrebbero stabilire come e quando il giocatore sarebbe in grado di uscire dal viaggio quantistico, ad esempio tramite un comando apposito oppure all’esaurimento del carburante.
          • A livello di gameplay, invece, questo approccio potrebbe avere delle grosse implicazioni, la maggior parte delle quali molto utili.
          • Ad esempio, un giocatore potrebbe scegliere di effettuare un viaggio quantistico alla cieca per scappare da un potenziale agguato.
          • In alternativa, potrebbe sfruttare la modalità quantistica per spostarsi rapidamente tra settori diversi di uno stesso sistema solare alla ricerca di nuovi punti di salto, oppure per creare dei nuovi percorsi di navigazione da segnalare agli altri giocatori tramite radiofaro.
      • [(Domanda dalla Comunità) Ti aspettavi che Star Citizen avrebbe riscosso un successo così enorme?]
        • Quando iniziò a lavorare con il fratello, nel 2013, non pensava che le cose sarebbero andate così.
        • Si era fatto coinvolgere nel progetto proprio perché prometteva di fare qualcosa di completamente innovativo, ma se avesse saputo che lo scopo e le dimensioni del gioco sarebbero diventate così enormi, sicuramente avrebbe scelto un approccio diverso per tante cose.
          • Ad esempio, la tecnologia planetaria, così come la transizione spazio/atmosfera, non era una funzionalità inizialmente prevista dal progetto, che invece voleva essere più una sorta di nuovo Wing Commander.
          • Tuttavia, grazie alla passione, la preparazione tecnica e le capacità dei membri dello staff, sono stati in grado di superare di misura gli obiettivi che si erano preposti inizialmente, realizzando nella pratica una sorta di realtà parallela ad alta fedeltà in cui ogni utente sarà libero di fare quello che vuole.
      • [(Domanda dalla Comunità) Cosa puoi dirci riguardo i progressi fatti con il modello dei personaggi femminili?]
        • È giocabile. In futuro gli utenti avranno la possibilità di personalizzare il proprio personaggio nella maniera che desidereranno.

    FONTE


     
    #1 Ic78000, 16 Gennaio 2018
    Ultima modifica di un moderatore: 20 Gennaio 2018
    A sodrick, LelloMascetti, ErPrototipo e 1 altro utente piace questo messaggio.
  2. kappasilent

    kappasilent
    Expand Collapse
    Cittadino

    Messaggi:
    1.139
    "Mi Piace" ricevuti:
    657
    Handle:
    kappasilent
    Ruolo:
    Commerciante
    Nome Nave:
    Lumen
    Grazie tante !
    Molto molto interessante!
     
    A Ic78000 piace questo elemento.
  3. Ic78000

    Ic78000
    Expand Collapse
    Utente

    Messaggi:
    129
    "Mi Piace" ricevuti:
    22
    Figurati kappa
     
  4. NicShadow

    NicShadow
    Expand Collapse
    Utente

    Messaggi:
    1.910
    "Mi Piace" ricevuti:
    577
    Beh lette le ultime righe, sembrerebbe che a marzo avremo finalmente la customizzazione del personaggio, compresa la scelta del genere :)
     
  5. Darnos

    Darnos
    Expand Collapse
    Utente

    Messaggi:
    13
    "Mi Piace" ricevuti:
    8
    Cortesemente, si potrebbe riportare il link della fonte della traduzione, o in alternativa rimuoverla integralmente?
    Questo scritto è stato pubblicato su un altro sito, da cui è stato ripreso con un copia/incolla senza autorizzazione o richiesta alcuna.
    Grazie.
     
    A IURE, NicShadow e Ethan Cole piace questo elemento.
  6. leviatano

    leviatano
    Expand Collapse
    Cittadino
    Sostenitore

    Messaggi:
    758
    "Mi Piace" ricevuti:
    116
    Handle:
    leviatano
    Ruolo:
    Esploratore
    Nome Nave:
    Serendipity
    oltre alle domande qua sopra, potete scrivere chi ha fatto le domande? dove sono state prese?
     
  7. NicShadow

    NicShadow
    Expand Collapse
    Utente

    Messaggi:
    1.910
    "Mi Piace" ricevuti:
    577
    Basta fare una piccola ricerca su internet, e si trova l'articolo postato dallo stesso.
    https://www.starcitizenitalia.com/reverse-the-verse-intervista-ad-erin-roberts/
    Purtroppo @Ic78000 è stato un pochettino negligente a fare un copia/incolla di un articolo scritto da altra persona senza citarne la fonte, si può capire la lamentela di @Darnos ...
     
    A LelloMascetti, Gladio e kappasilent piace questo elemento.
  8. Gladio

    Gladio
    Expand Collapse
    Alleato

    Messaggi:
    267
    "Mi Piace" ricevuti:
    124
    Handle:
    Gladio71
    Ruolo:
    Esploratore
    Nome Nave:
    Ostax I
    è giusto quello che hai scritto, dare a Cesare quel che è di Cesare. Ma tutta questa privacy mi ha rotto le .....
    ancora non abbiamo visto nulla ma a partire da Maggio 2018 ci sarà la riforma Europea sulla privacy :eek: praticamente anche per scrivere su questo forum, oltra aver accettato il regolamento , teoricamente se io dovessi rispondere ad un tuo post, dovrei richiedere la firma d'autorizzazione perché in caso contrario tu potresti citarmi d'innanzi ad un Giudice...:cauto::cauto: Ma la cosa che mi ha scioccato di più è stato il fatto che, come ovviamente ognuno di noi ha nel proprio cellulare una rubrica con i numeri, di amici, parenti, lavoro etc. etc. se per caso perdiamo il cellulare o lo rubano, uno qualunque delle persone registrate in archivio può citarci in giudizio per aver diffuso illegalmente il suo numero...quindi dovrebbero firmarci un consenso...vi immaginate, conoscete una ragazza le chiedete il numero e nel frattempo tirate fuori un foglio di carta per l'autorizzazione ad avere il suo numero......FOLLIA PURA, ma sarà così, purtroppo. :eek::cry::giu::red:
     
  9. Musodacan

    Musodacan
    Expand Collapse
    Utente

    Messaggi:
    504
    "Mi Piace" ricevuti:
    160
    Handle:
    Musodacan
    Ruolo:
    Freelancer
    La soluzione è: Trombare nel parcheggio. :ok:
     
    A Gladio, LelloMascetti e kappasilent piace questo elemento.
  10. kappasilent

    kappasilent
    Expand Collapse
    Cittadino

    Messaggi:
    1.139
    "Mi Piace" ricevuti:
    657
    Handle:
    kappasilent
    Ruolo:
    Commerciante
    Nome Nave:
    Lumen
    Top :risa::risa::risa:
     
  11. Ic78000

    Ic78000
    Expand Collapse
    Utente

    Messaggi:
    129
    "Mi Piace" ricevuti:
    22
    Scusate ma adesso ho letto i post .. ma spero state scherzando ! Ci manca solo che se ne faccia una questione di copyright .. per cosa per una traduzione di pubblico dominio .. non è neanche un intervento personale dell autore in merito .. e fate tutto sto casino !! cmq mi e stata postata in toto e io l ho riportata credendo di farvi un favore la pross volta non posto un tubo !!
    io purtroppo non riesco a cancellarla o a modificarla .. chiedete al moderatore !!
    La soluzione ve l ha data Musodacan :ok:
     
  12. Altemann

    Altemann
    Expand Collapse
    Alleato

    Messaggi:
    148
    "Mi Piace" ricevuti:
    43
    Handle:
    Altemann
    Ruolo:
    Commerciante
    Nome Nave:
    Kyra
    Ma ci vuole una liberatoria dove dichiara di essere consenziente altrimenti col tuo DNA addosso ti denuncia per violenza...:rotfl::rotfl::rotfl:
     
    A Gladio piace questo elemento.
  13. Ethan Cole

    Ethan Cole
    Expand Collapse
    Alleato

    Messaggi:
    49
    "Mi Piace" ricevuti:
    34
    In verità è proprio l'autore dell'articolo, Darnos, che ti ha chiesto la cortesia di citare la fonte.
    Una traduzione di pubblico dominio, ma che LUI ha impiegato il suo tempo per tutta la community.
    Non è tenuto a farlo, ma se possiamo seguire SC con minor difficoltà è merito suo e degli altri traduttori operanti qui su sc.it.
    Direi che il minimo che si può meritare è che venga fatto presente il link all'articolo originale.

    Queste mancanze di rispetto mi lasciano sbigottito, ogni giorno di più.

    Ecco la fonte: INTERVISTA A ERIN ROBERTS
     
    #13 Ethan Cole, 18 Gennaio 2018
    Ultima modifica: 18 Gennaio 2018
    A IURE e NicShadow piace questo messaggio.
  14. NicShadow

    NicShadow
    Expand Collapse
    Utente

    Messaggi:
    1.910
    "Mi Piace" ricevuti:
    577
    E' mancanza di rispetto verso lavoro altrui non citare la fonte, come in questo caso.
    Darnos è l'autore ed ha chiesto giustamente che almeno gli si fosse riconosciuta la paternità del lavoro svolto semplicemente linkando il post.
    Dovrebbe essere una cosa naturale citare la fonte quando si riporta una informazione, sinceramente la tua risposta mi stupisce molto.
    Ancora viene fuori questo concetto astruso che una volta che una cosa finisce in rete, e di tutti e di nessuno...
     
  15. NicShadow

    NicShadow
    Expand Collapse
    Utente

    Messaggi:
    1.910
    "Mi Piace" ricevuti:
    577
    Qui non parliamo di privacy, ma di "copyright". Anche se l'articolo non è "legalmente registrato", chi l'ha prodotto ha comunque diritto al riconoscimento del suo lavoro.
    Dire che una volta che l'ha messo in rete non è più suo ma è di tutti, non sta né in cielo né in terra.
    E' buona prassi riportare sempre le fonti di una notizia.
    Visto anche tutte le fake che girano...
     
    A LelloMascetti piace questo elemento.
  16. Ic78000

    Ic78000
    Expand Collapse
    Utente

    Messaggi:
    129
    "Mi Piace" ricevuti:
    22
    Noto che su questo forum si fanno troppe polemiche inutili , se non è stata postata la fonte e perche non ne ero a conoscenza e non me lo sono neanche posto il problema !!
    Mi spiace se l autore e rimasto offeso da questa pubblicazione non autorizzata spero che non vada in crisi esistenziale .. ma io non posso perdere tempo per queste cazzate su un forum ne tantomeno ho intenzione di continuare a frequentarlo visto e considerato che qui si sputano solo sentenze .. troppi professorini del cazzo ci sono , e questo fa male alla comunita non solo di Starcitizen ma a quella dell 'intera rete .. Internet è liberta' in tutto non fatevi rincoglionire con queste regole del cazzo ce gente che si batte ogni giorno per la liberta di informaz su internet da quando e stata creata ve lo posso assicurare ..

    "Dire che una volta che l'ha messo in rete non è più suo ma è di tutti, non sta né in cielo né in terra"

    Caro NikShadow se vuoi le regole vattele a trovare in un centro sociale o qualche circolo culturale non cercarle su Internet perche la Rete e senza padroni e senza autori !!

    Con questo chiudo il discorso e vi saluto ..
     
    #16 Ic78000, 19 Gennaio 2018
    Ultima modifica: 19 Gennaio 2018
  17. NicShadow

    NicShadow
    Expand Collapse
    Utente

    Messaggi:
    1.910
    "Mi Piace" ricevuti:
    577
    Riassumo quanto detto da te in una parola: cazzate.
    È una cosa che fa comodo a te pensare che la rete sia una terra di nessuno dove tutti possono fare quello che gli pare. Ovviamente non capisci il concetto fondamentale che la libertà deve essere esercitata con responsabilità per essere veramente liberi tutti, altrimenti è anarchia. E tu ovviamente sei per quest'ultima. Il che vuol dire che per te è legittimo calpestare la mia di libertà. Beh allora son contento se te ne vai.
    Spero tanto che una tua idea originale finisca in rete, che qualcun altro se ne appropri, se ne accrediti la paternità e poi ci faccia su un sacco di soldi, tagliandotene fuori e lasciandoti senza un soldo. Poi ne riparliamo sul fatto o meno che avevi almeno il diritto di vedere riconosciuta come tua l'idea originale.

    Oh e PS: la libertà di informazione non c'entra un c con questo discorso, e cioè il diritto intellettuale. Anzi, la libertà di informazione prevede espressamente che le fonti di una notizia siano citate, in modo che poi uno sia libero di verificare tali informazioni.
     
    #17 NicShadow, 19 Gennaio 2018
    Ultima modifica: 19 Gennaio 2018
    A IURE e LelloMascetti piace questo messaggio.
  18. leviatano

    leviatano
    Expand Collapse
    Cittadino
    Sostenitore

    Messaggi:
    758
    "Mi Piace" ricevuti:
    116
    Handle:
    leviatano
    Ruolo:
    Esploratore
    Nome Nave:
    Serendipity
    speriamo che mantenga la parola e non metta altro senza dare le fonti
     
  19. Musodacan

    Musodacan
    Expand Collapse
    Utente

    Messaggi:
    504
    "Mi Piace" ricevuti:
    160
    Handle:
    Musodacan
    Ruolo:
    Freelancer
    Potenzialmente, anche io potrei farlo, senza liberatoria. Ma nessuno mi crederebbe, e questo si chiama: Discriminazione di genere.
    Forse anche a causa della foto sulla patente :insicuro:
    [​IMG]
     
    A IURE piace questo elemento.
  20. NicShadow

    NicShadow
    Expand Collapse
    Utente

    Messaggi:
    1.910
    "Mi Piace" ricevuti:
    577
    ...
    Credevo tu fossi Musodacan, ma dalla foto sembreresti più Musodaporc...
    ( :P )
     

Condividi questa Pagina