Star Citizen, AtV: il via agli Evocati e le migliorie al sistema delle torrette

Star Citizen, AtV: il via agli Evocati e le migliorie al sistema delle torrette

Il fatidico momento tanto atteso è arrivato: (l’uscita della 3.0? no quasi) la prima ondata di Evocati è stata chiamata a testare l’alpha 3.0 di Star Citizen! Ma prima di tutto facciamo un passo indietro, ripercorrendo velocemente gli eventi della settimana ormai passata che hanno portato a tutto ciò e i quali sono stati mostrati nel recente episodio di Burndawn.

Dallo scorso lunedì 2 ottobre si è vista una Cloud Imperium Games indaffarata nella risoluzione di un singolo bug che bloccava il via agli Evocati e che, come ricorderete, aveva sconvolto i piani della softco appena poche ore prima del lancio del test, durante la scorsa settimana; riunioni e il duro lavoro degli sviluppatori hanno fatto sì che si raggiungesse la cifra di 5 bug nel giorno seguente, i quali riguardavano per lo più crash, disconnessioni e impossibili riconnessioni al medesimo server, e altri problemi legati ad aspetti tecnici di gioco, per poi appianare il tutto, con un Chris Roberts quanto mai raggiante, nella giornata di ieri 5 ottobre, in cui lo stesso fondatore e CEO di Cloud Imperium Games ha dato il via agli Evocati accettando tuttavia il compromesso che questi “avrebbero potuto focalizzarsi sull’esplorazione dei nuovi pianeti, guardandosi intorno e utilizzando la Star Map, ma che non si aspettino al momento di concentrarsi nei combattimenti”, andando quindi a testare in primis le performance e svolgendo degli stress test dei server con 24 istanze.

Vi è inoltre da notare che ad allungare le tempistiche vi sono stati anche problematiche legate allo scorretto spawn delle navi, le quali una volta distrutte e ricomprate in game dai giocatori apparivano con pezzi mancanti come portelloni e posti di guida, per poi causare crash di gioco. Oltre che problemi con i 6 Quantum Travel situati intorno alle lune ora visitabili di Crusader che risultavano costantemente ostruite per via di una incompatibilità con il sistema che regola l’atmosfera dei planetoidi.

“Siamo emozionati dal fatto di aver finalmente lanciato i test Evocati, il quale ci sta aiutando a testare specifiche aree dell’alpha 3.0 di Star Citizen, nonché i nostri processi di pubblicazione insieme al nuovo delta patcher”, ha dichiarato Eric Kieron Davis, continuando: “[Nonostante il lancio degli Evocati] Stiamo continuando a migliorare e perfezionare diversi aspetti di gioco, incluso la componente cargo e le missioni, la miriade di novità introdotte nell’UI, ai movimenti delle navi, luci di gioco e così via”.

Aggiungendo infine: “pubblicheremo nuove patch per gli Evocati una volta che avremmo risolto gli inediti problemi riscontrati […], e continueremo così fino a quando saremo pronti per il PTU [Public Test Universe]; aver appianato i bug critici ci permette ora di concentrarci su altri aspetti della 3.0 come migliorare l’esperienza dello shopping, comprare, vedere e così via, nella quale abbiamo riscontrato attualmente 17 bug che le riguardano e che non sono legati a quanto stanno ora testando gli Evocati”.

Star Citizen - Around The Verse 06/10/17

Con la chiamata degli Evocati l’argomento trattato in questo episodio di Around the Verse, ovvero le migliorie al sistema delle torrette, è andato in secondo piano. Ma vale ugualmente la pena spendere qualche parola su questo argomento tutt’altro che secondario nell’universo di Star Citizen e che riguarderà l’esperienza multicrew.

La parola pronunciata più e più volte in questo AtV a riguardo del sistema delle torrette è stata “miglioramento”, e per chi avesse giocato all’alpha 2.6.3 e precedenti, questo non poteva mancare: “il miglioramento del sistema delle torrette per la 3.0 è stata una priorità per noi”, ha dichiarato lo stesso Chris Roberts, “ci sono arrivati un mucchio di feedback a riguardo e [anche grazie a ciò] abbiamo migliorato il sistema di puntamento e l’esperienza di gioco in generale. Il team si è impegnato per rendere le torrette più reattive e compatibili con il nuovo sistema Item 2.0 che andrà online con l’alpha 3.0”.

La prima feature migliorata è stata la riduzione della distanza tra il movimento del mirino e il conseguente cambio di direzione della torretta, in modo da rendere il tutto più reattivo, ha svelato Kirk Tome, lead technical designer; il centro dello schermo sarà dato ora dalla direzione in cui starà guardando il giocatore, ha continuato il associate gameplay engineer Max Hung, per rendere il targeting più immediato e semplice.
È stata aggiunta una nuova UI, seguita da inedite animazioni, come la rotazione delle manopole di fuoco e la simulazione della forza G, altre sono state sistemate, come nel caso delle sedute delle torrette, il tutto per rendere l’esperienza di gioco più coinvolgente, così come è stato bloccato un determinato angolo di puntamento per evitare il fuoco amico e la conseguente distruzione della propria nave (o il passaggio dei proiettili attraverso essa come accadeva nell’alpha 2.6.3).

“Le comunicazioni tra torrettista e nave, insieme a miglioramenti a riguardo del radar, sono una delle cose che stiamo già pensando di introdurre in futuro, all’interno del sistema delle torrette. Oltre che fornire all’equipaggio più informazioni sul bersaglio che è attualmente sotto tiro, se quest’ultimo è già sotto il fuoco di un’altra torretta o [del sistemi di difesa di una] stazione spaziale, permettendo magari alla medesima di indicare un bersaglio prioritario”, ha concluso Kirk Tome, il quale si augura che ora l’esperienza delle torrette sia più godibile per i giocatori.

È tutto, buon weekend…

…We’ll see you Around the ‘Verse!

 

2 thoughts on “Star Citizen, AtV: il via agli Evocati e le migliorie al sistema delle torrette

  1. Potevano permettere alle torrette di danneggiare anche la propria nave invece di bloccarne i movimenti… Sarebbe stato molto più divertente 😀

    La gente che sclera su discord perchè hai appena staccato un motore dalla nave non ha prezzo!

    PS: Guardando i video del nuovo sistema di torrette non vedo grossi cambiamenti da ciò che abbiamo ora… è veramente difficile colpire altre navi e non sei aiutato in nessun modo.

    Le navi ti sfrecciano davanti e non puoi far altro che sperare, neanche provare, proprio sperare di colpirle perchè è veramente impossibile prendere una nave che ti passa sopra la postazione, nel video dell'atv viene anche mostrato un pezzo in cui succede.

    Per non parlare del reticolo PIP che va bene quando sei da solo, ma quando hai una nave con una torretta dove questa non può seguire sempre il bersaglio selezionato è una delle cose più scomode!

    Spero di aver capito male!

  2. Potevano permettere alle torrette di danneggiare anche la propria nave invece di bloccarne i movimenti… Sarebbe stato molto più divertente 😀

    La gente che sclera su discord perchè hai appena staccato un motore dalla nave non ha prezzo!

    Un po' alla papà di Indiana Jones come mitragliere in L'Ultima Crociata?

    Pilota: "Che diavolo è successo?!? Ci hanno colpito?!?"

    Mitragliere: "… SI!"

    😀

Lascia un commento