Star Citizen, AtV: la costruzione di un sistema solare e la Nox Aopoa

Star Citizen, AtV: la costruzione di un sistema solare e la Nox Aopoa

Un altro venerdì è arrivato, e per chi non avesse fatto le ore piccole per vedere a pochi minuti dalla pubblicazione il più recente numero della rubrica Around the Verse di Star Citizen, ecco un’altra news riguardante gli argomenti trattati.

Come di consueto nello studio update, questa volta proveniente dagli studi di Cloud Imperium Games situati a Francoforte, sono stati mostrati i diversi progressi raggiunti dal team, che hanno spaziato dal comparto artistico e grafico, passando per quello dedicato all’IA di gioco e testing, fino al lato del gameplay. Nei quali si è per lo più parlato a riguardo di superfici, luci e altri elementi delle tre lune di Crusader e delle strutture in esse presenti.

Gli sviluppi più interessanti hanno infatti riguardato il completamento degli hangar e i garage, nonché le zone in cui verranno spammati i veicoli al loro interno, che saranno presenti a Levski e successivamente saranno completati anche per l’Area 18, Orison e così via.

Oltre che l’IA quasi completata riguardante NPC e navi, che permetterà ai primi, tra le altre cose, come reagire alle minacce ed evitare il fuoco amico, di seguire gli ordini di un leader designato, e alle seconde di essere “guidate” esclusivamente attraverso gli algoritmi, in modo magari di farle pattugliare una data area.
Vi è inoltre da notare i notevoli progressi nel reparto grafico, riguardanti gli effetti sabbia, neve e ghiaccio scaturiti dal passaggio di un personaggio o un mezzo. Insieme al miglioramento dei materiali di gioco e delle superficie planetarie, nonché di alcune delle aree interne degli avamposti e stazioni spaziali quasi nel loro stadio finale, come i negozi e i checkpoint della sopracitata Levski.

Uno sguardo sarebbe interessante darlo anche al team che si dedica alle armi di gioco (a partire dal minuto 12.00), nel quale si sta avanzando nelle fasi finali di realizzazione delle nuove armi presenti nella 3.0 e si stanno sviluppando i pezzi che andranno a caratterizzarle, come i mirini.

Nonostante le molteplici novità provenienti da Francoforte, i veri protagonisti di questo AtV sono stati i due speciale dedicati, rispettivamente, alla neo arrivata nel parco dei mezzi acquistabili di Star Citizen, ovvero la motocicletta Xi’An noto come Nox Aopoa e incentrata su pattugliamento, esplorazione, scontri a terra e al gareggiare, insieme al “dietro le quinte” focalizzato sullo sviluppo di un sistema solare di Crusader, il quale è stato creato tenendo conto sia del divertimento dei giocatori, che del realismo; per questo non sarà possibile creare l’universo di gioco in scala 1:1, hanno infine svelato gli sviluppatori.

We’ll see you Around the ‘Verse!

Lascia un commento