Star Citizen: Happy Hour Interview – Game Systems in 3.0 EXTRA

Star Citizen: Happy Hour Interview – Game Systems in 3.0 EXTRA

In seguito all’ultimo Happy Hour trasmesso, è scaturita una discussione su Spectrum, con protagonista Will Maiden, riguardante i piani di sviluppo di alcune meccaniche di gioco future.
Maiden risponde ad alcuni dubbi, con esempi di cui a seguire un breve riassunto sui punti salienti trattati durante la discussione.

L’assicurazione funzionerà come per l’attuale versione e con piccole aggiunte, con una percentuale sull’intero importo della nave per poterla riottenere; per poter rifinire il tutto e valutare i primi risultati del sistema, inizialmente non ci saranno differenze tra assicurazioni di tipo LTI e non durante le fasi di alpha.

Nel lungo termine ci saranno variazioni e aggiunte ad ora solo pianificate, come la tassa aggiuntiva applicabile a tutti i tipi di assicurazione per la riacquisizione di una nave persa in sistemi a rischio, come ad esempio quelli di controllo Vanduul.
L’avere una assicurazione non comporta il risarcimento immediato, ovvero ci vorrà del tempo prima della riconsegna; tempo che varierà in base al modello di nave.

La percentuale di risarcimento non sarà fissa, ma varierà a seconda di altri fattori che la influenzeranno come il rischio di perdita, il numero di perdite entro un dato lasso di tempo e il tempo trascorso prima della richiesta di risarcimento.
Nel dettaglio, un utente che fa richiesta continua di risarcimento, entro un breve lasso di tempo, sarà costretto a pagare un supplemento maggiore rispetto alla prima richiesta di risarcimento. Tale supplemento aumenterà di volta in volta, fino all’esaurimento di questa fascia temporale nella quale l’assicurazione non riceve più richiesta di risarcimento.
Al contrario, la percentuale diminuirà nel caso in cui il giocatore non fa alcuna richiesta di risarcimento, fino alla copertura totale dei costi.
Come detto prima, i tempi di riacquisizione variano di nave in nave, quindi è plausibile la lunga attesa per grosse navi se si intende sfruttare appieno il risarcimento assicurativo.
In più, nei piani rientra un’altra variabile dettata dalle circostanze di perdita della propria nave, in base ai rilevamenti, fittizi, eseguiti sulla scatola nera da parte dell’assicurazione; ergo si pensa a un processo che simulerà, in maniera fittizia, i processi di risarcimento.

Altra menzione va al sistema cargo che farà il suo ingresso nella 3.0.
Per questa prima versione non sarà possibile caricare o muovere manualmente le merci all’interno della nave sfruttando il sistema kiosk, ovvero gli acquisti diretti fatti dalla piattaforma saranno automaticamente posizionati e estrapolati nel vano cargo della propria nave; questo cambierà già con la successiva versione pianificata.

Ciò non limita i recuperi fisici fatti esternamente alla piattaforma, come merci prelevate da relitti e altro.
In caso di distruzione di una nave con merci, non tutto il carico sarà recuperabile.

Nel lungo termine le penalità riconosciute per le merci di contrabbando saranno differenti, ad esempio il trasporto di narcotici comporterà l’arresto, mentre altro genere di contrabbando come quello d’organi potrà, ad esempio, comportare l’eliminazione del giocatore nel caso in cui questo genere di “merci” viene rilevato.
Merci rubate, o di contrabbando, potranno essere vendute solo in determinati luoghi come Grim Hex.

Si è parlato anche dei relitti delle navi dei giocatori, i quali non saranno permanenti in questa versione, ma nel lungo termine si punta a renderli tali fino per consentirne il recupero di parti riciclabili e altro.

In conclusione va menzionata la meccanica di login e logoff legata ai “letti” presenti nelle navi; i giocatori saranno invitati ad utilizzarli allo scopo di far sparire dal sistema la propria nave con loro, entro un breve lasso di tempo, prima del successivo login.
Per le navi con equipaggio multiplo il numero di queste postazioni sarà importante, poiché basta un solo giocatore, o NPC, che non fa uso di queste postazioni a far si che questa resta attiva nel sistema , quindi rilevabile e vulnerabile a possibili attacchi, che si evolveranno in una possibile morte del proprio personaggio giocante in stato offline.

 

12 thoughts on “Star Citizen: Happy Hour Interview – Game Systems in 3.0 EXTRA

  1. Ma se nella 3.0 trovo una nave abbandonata, oppure uccido il proprietario, posso usare la sua nave oppure questo al primo respawn mi lascerà con il sedere scoperto nel vuoto cosmico? Prima o poi dovrebbe essere consentito abbordare una nave per rubarla.

  2. No, un attimo… Io avevo capito che non ci sarebbero stati costi di assicurazione nella 3.0, che sarebbe bastato reclamare la nave, nel caso, a costo zero…

    Ora se non ho capito male non solo introducono i costi di assicurazione, ma io che ho speso dindi per avere navi LTI mi ritrovo a dover pagare (alpha)?!? Eccheccavolo!

    Eppoi che significa "L'assicurazione funzionerà come per l'attuale versione"?!? Non c'è assicurazione ora. O si riferiva alla 3.0?!?

    Ma se nella 3.0 trovo una nave abbandonata, oppure uccido il proprietario, posso usare la sua nave oppure questo al primo respawn mi lascerà con il sedere scoperto nel vuoto cosmico? Prima o poi dovrebbe essere consentito abbordare una nave per rubarla.

    Hei! Guarda che in linea di principio, AA non è una Org pirata! Un bravo cittadino non dovrebbe neanche pensare di andare in giro a rubare navi… :cauto::razz:

    Quello di reclamare navi abbandonate è un argomento interessante… Vado nei suggerimenti per le domande a CR.

  3. No, un attimo… Io avevo capito che non ci sarebbero stati costi di assicurazione nella 3.0, che sarebbe bastato reclamare la nave, nel caso, a costo zero…

    Ora se non ho capito male non solo introducono i costi di assicurazione, ma io che ho speso dindi per avere navi LTI mi ritrovo a dover pagare (alpha)?!? Eccheccavolo!

    Non ti avevano avvisato che hai pagato per fare da cavia!? :alien:

  4. Siamo tester, nessuna ingiustizia.

    Il bello è che quando vai a comprare qualsiasi cosa sul sito Robert Space Industries c'è scritto grande come una casa che sono tutte feature in evoluzione e non stai andando a comprare un qualcosa di definitivo né completo.

    Ragazzi, io la prenderei come una opportunità per testare il gioco e imparare bene meccaniche che saranno assodate solo più in là. Io penso ai giocatori che ci metteranno mano alla release e al primo schianto "per provare la nave" non si renderanno conto della caz**ta che hanno combinato.

  5. Tutto molto bello e molto realistico, sul lungo termine… Forse anche troppo realistico. Insomma è una simulazione, si, ma soprattutto è un gioco e dovermi incazzare anche nella realtà virtuale con l'assicurazione e tutte le clausole scritte piccole piccole per non pagare. Mah, spero che non diventi un modo come un altro per fare cassa anche dopo che il gioco sarà stato rilasciato…

  6. Tutto molto bello e molto realistico, sul lungo termine… Forse anche troppo realistico. Insomma è una simulazione, si, ma soprattutto è un gioco e dovermi incazzare anche nella realtà virtuale con l'assicurazione e tutte le clausole scritte piccole piccole per non pagare. Mah, spero che non diventi un modo come un altro per fare cassa anche dopo che il gioco sarà stato rilasciato…

    In che senso? Intendi, invogliando la gente a comprare UEC con soldi veri?

    Dissero sempre che le assicurazioni avrebbero avuto un peso minimo nel gioco. Poi ovviamente dipende da cosa vuoi assicurare (nave base vs. tutto incluso) e dove vuoi andare (sistemi pattugliati vs. sistemi pericolosi).

  7. Tutto molto bello e molto realistico, sul lungo termine… Forse anche troppo realistico. Insomma è una simulazione, si, ma soprattutto è un gioco e dovermi incazzare anche nella realtà virtuale con l'assicurazione e tutte le clausole scritte piccole piccole per non pagare. Mah, spero che non diventi un modo come un altro per fare cassa anche dopo che il gioco sarà stato rilasciato…

    l'assicurazione la paghi con i soldi IN GAME non di tasca tua. 😉

    Quando giochi fai missioni e ti pagano, cosa normalissima per tutti i giochi, parte misera di quei soldi ci paghi l'assicurazione.

    Non cambia di nulla il tuo gameplay perchè comunque quando interagisci con il gioco, lo fai facendo "roba" e guadagnando comunque soldi.

    Che sarà mai.

    inizialmente non ci saranno differenze tra assicurazioni di tipo LTI

    Tanto chiaro.

    In pratica funziona come un'assicurazione reale piu o meno, piu "rronzi" più ti costa e mi sembra GIUSTISSIMO, visto gli idioti che si trovano online.

Lascia un commento